I vandali colpiscono anche ad Agliè. Abbattuta la segnaletica di piazza Caduti di Nassirya

Agliè

/

06/01/2016

CONDIVIDI

Gli atti teppistici dilagano in tutto il Canavese. Un segnale negativo da non sottovalutare

Il vandalismo dilaga e l’imbecillità pure. Ne sanno qualcosa ad Agliè dove la notte scorsa ignoti hanno abbattuto la palina segnaletica della piazza dedicata ai 19 carabinieri vittime della strage di Nassirya che ha avuto luogo il 12 novembre del 2003. Nella giornata di domani i cantonieri del Comune provvederanno a risistemare la segnaletica divelta. A segnalare l’accaduto sono stati questa mattina alcuni residenti.

Il sospetto è che a compiere l’atto vandalico siano soggetti che non abitano ad Agliè. Da tempo, ormai, quasi tutti i centri urbani canavesani sono in balia di bande di teppisti che si divertono a danneggiare, più o meno seriamente il patrimonio pubblico. La scorsa settimana sei ragazzini minorenni si erano accaniti contro la segnaletica e le panchine del parco Valentino di Favria. In quel caso i genitori si sono responsabilmente autodenunciati all’Amministrazione comunale. Un preoccupante segno di inciviltà e di mancato rispetto dei beni collettivi che costituisce senza dubbio un segnale negativo.

Dov'è successo?

Leggi anche

06/12/2019

Scarmagno: un Tir e un’auto coinvolti in un tremendo schianto sull’A5. Ferito 19enne di Ivrea

Un’auto completamente distrutta e un ferito: è il drammatico bilancio di in grave incidente stradale che […]

leggi tutto...

06/12/2019

Alle Officine H di Ivrea l’Asl T04 ospita il convegno annuale dei neurologi ospedalieri del Nord Italia

L’Asl T04 ospita il Convegno annuale tri-regionale (Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta) della Società Italiana di Neurologia […]

leggi tutto...

06/12/2019

Montestrutto: la pittoresca frazione di Settimo Vittone si trasforma in un grande presepe a cielo aperto

Nove anni fa due appassionati hanno iniziato a fare presepi artigianali nelle proprie cantine, tutte rigorosamente […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy