I carabinieri sventano un Rave Party sulle sponde dell’Orco a San Benigno

San Benigno Canavese

/

12/07/2015

CONDIVIDI

Una ventina di giovani sono stati identificati e perquisiti. Un quindicenne di Favria è stato denunciato a piede libero per possesso di sostanze stupefacenti

Sono giunti da tutto il Piemonte per partecipare ad uno dei tanti “Rave party” che puntualmente hanno luogo in Canavese.

E questa mattina, i carabinieri ne hanno sventato uno sulle rive del torrente Orco, nel territorio di San Benigno e più precisamente in località “Bruciata” dove si erano dati appuntamenti una cinquantina di giovani decisi a divertirsi ad oltranza.

Ma il diavolo ci ha messo lo zampino e alcuni abitanti della frazione, allarmati dal continuo andirivieni di persone, hanno avvisato i carabinieri. Sul luogo di sono immediatamente recati i carabinieri di Venaria e i colleghi della Tenenza di Chivasso che hanno identificato e perquisito una ventina di ragazzi.

Uno di questi, 15 anni appena, residente a Favria Canavese è stato trovato in possesso di 5,5 grammi di hashish ed è stato denunciato a piede libero per possesso di sostanze stupefacenti.

Dov'è successo?

Leggi anche

15/10/2019

Favria: domenica 20 ottobre appuntamento in piazza con una grandiosa castagnata

Domenica 20 ottobre avrà luogo a Favria una castagnata che non è solo il classico appuntamento […]

leggi tutto...

15/10/2019

Giovane coppia di Viù percorre undicimila chilometri a piedi attraverso tutta l’Europa

Hanno attraversato l’Europa percorrendo in un anno 11 mila chilometri a piedi. Anna Rastello e Riccardo […]

leggi tutto...

15/10/2019

Ivrea: rissa in campo tra i giocatori. E l’arbitro sospende la partita di calcio giovanile

Sarà il giudice sportivo a decidere le sorti della partita di calcio e dei tesserati dell’Ivrea […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy