Gli Allievi del Bollengo ricordano la scomparsa di Massimo Corna

Bollengo

/

03/04/2016

CONDIVIDI

“Buon viaggio mister...sempre con noi e nei nostri cuori” era scritto in uno striscione che testimonia l'affetto e il rispetto per il loro allenatore

Buon viaggio mister…sempre con noi e nei nostri cuori”. La scritta campeggia in uno striscione bianco che gli allievi del Bollengo-Albiano hanno mostrato prima che si disputasse la partita di calcio contro il “Gran Paradis”. Così i giovanissimi giocatori del Team 2000 (primo in classifica ne girone Allievi fascia B di Aosta), ricordano Massimo Corna, il loro allenatore, stroncato da un mortale infarto negli spogliatoi del campo sportivo al termine della seduta di allenamento.

Era il 23 marzo. Massimo Corna, cinquant’anni, allo sport e al calcio in particolare aveva dedicato gran parte della sua vita. E, nel volgere di pochi minuti, un malore fatale, contro il quale a nulla sono valsi gli sforzi compiuti dai soccorritori per rianimarlo, si è portata via quella vita che aveva ancora molto da dare. I ragazzi hanno deposto lo striscione sul terreno di gioco poco prima del fischio d’inizio della partita. Giocatori e pubblico hanno osservato un doveroso minuto di silenzio. Poi gli Allievi hanno consegnato a Renata De Ruos, madre del loro amato allenatore, un mazzo di fiori per testimoniare la loro vicinanza alla famiglia in questo giorni di intenso dolore e il grande affetto che nutrivano nei confronti del mister che, sul campo di gioco, stava insegnano loro a diventare dei bravi calciatori e dei buoni ragazzi.

Massimo Corna era molto apprezzato nell’ambiente calcistico canavesano. La sua scomparsa lascia un vuoto che sarà difficile da colmare. Ma i suoi ragazzi daranno sempre il meglio di loro stessi per ricordare nl giusto modo il loro allenatore che il destino si è portato via prematuramente. Di certo il mister sarebbe orgoglioso di loro.

Dov'è successo?

Leggi anche

20/10/2019

E’ di Levone il piccolo genio della matematica che a 11 anni ha sbaragliato migliaia di concorrenti

Frequenta la scuola media all’Istituto comprensivo di Caselle, lo studente 11enne di Levone che si è […]

leggi tutto...

20/10/2019

Leinì: la 23enne Denise è morta in un tragico incidente stradale. Il ricordo disperato del padre e degli amici

Denise Puglia, 23 anni, residente ad Alice Superiore in Val di Chy e Angelo Raffaele Torchia, […]

leggi tutto...

20/10/2019

Vische-Mazzè: banda di ladri fa saltare in aria due bancomat. I carabinieri sulle tracce dei malviventi

Intorno alle 1,30 circa della notte di domenica 20 ottobre,  a Vische e nella vicina Tonengo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy