Una giunta tutta “in rosa” per il neo sindaco di Bairo Claudio Succio. Venerdì 30 giugno il primo consiglio comunale

Bairo

/

28/06/2017

CONDIVIDI

Assegnati gl'incarichi anche ai consiglieri eletti e si lavora per mantenere le promesse

E’ una giunta tutta “in rosa” quella che affiancherà il neo sindaco di Bairo Claudio Succio che si insedierà ufficialmente il nuovo sindaco e la nuova giunta costituita da Delia Olivetto ed Enrica Forma le candidate che hanno raccolto più consensi durante le ultime elezioni amministrative: alla prima Claudio Succio ha affidato le deleghe alla Cultura e alle Politiche Sociali mentre alla seconda sono state affidate le deleghe all’Istruzione, Ecologia e Sanità oltre alla carica di vicesindaco.

In questi giorni il primo cittadino ha anche effettuato l’assegnazione degli incarichi agli altri consiglieri comunali che fanno parte della lista “Per Bairo”: Flavio Pregno si occuperà dell’Industria, Maurizio Vitello di Commercio, Sicurezza e Artigianato, Stiv Medaina di Sport, Antonio Rizzato di Agricoltura e Giuseppe Bertinetto del Cimitero e Manutenzioni. Le deleghe relative al Bilancio, i Lavori Pubblici e l’Edilizia Privata rimarranno nelle mani del primo cittadino Claudio Succio.

Da giorni tutta la squadra che ha sostenuto Claudio Succio durante l’ultima tornata amministrazione e venerdì 30 giugno alle ore 21,00 è stato convocato il primo consiglio comunale. Il Candidato a sindaco della lista civica “Baio 2.0” Danilo Sassoé Pognetto, Ivo Chiolerio e Gabriele Ponte siederanno all’opposizione.

Leggi anche

16/08/2019

Escursionismo: prende il via la prima, grande edizione, della “Grande Traversata delle Alpi”

C’è tempo fino al 31 ottobre 2019 per partecipare alla prima edizione di “Sguardi sulla GTA […]

leggi tutto...

16/08/2019

Venaria: l’auto prende fuoco e le fiamme lambiscono uno stabile. Terrore tra i residenti

L’auto ha preso fuoco all’improvviso e le fiamme si sono levate così alte da lambire le […]

leggi tutto...

16/08/2019

In montagna il cellulare non riceve il segnale. L’Uncem: “Se ne occupi con urgenza il Parlamento”

Centinaia di migliaia di persone che in questi giorni si trovano in montagna sanno di cosa […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy