Fornolosa: dopo quattro mesi di buio, il sole torna ad illuminare la piccola frazione di Locana

Fornolosa

/

14/02/2016

CONDIVIDI

I primi raggi di sole compaiono, immancabilmente il giorno di San Valentino. Nuvole permettendo

Oggi il primo raggio di sole avrebbe dovuto baciare, dopo quattro mesi di buio, Fornolosa la piccola frazione di Locana che sorge sulla strada che porta al Gran Paradiso, ma le nuvole ci hanno messo lo zampino e forse il sole riscalderà questo pugno di case all’alba di domani. Non siamo a Caponord: da qui inizia la valle che porta al Parco Naturale tra i più belli e suggestivi d’Europa ma le montagne che torreggiano sulla frazione impediscono ai raggi solari di illuminare la frazione che conta appena cinque abitanti contro i quaranta di qualche anno fa.

Il sole scompare a ottobre e ricompare, immancabilmente il 14 febbraio, giorno di san Valentino. Quella che, a prima vista, potrebbe sembrare una vera e propria jattura è diventata un’attrattiva, tanto rara che ha attirato l’attenzione dei conduttori di popolari trasmissioni televisive. Negli anni Ottanta gli allora quaranta abitanti della frazione montana più buia d’Italia, parteciparono a “Domenica In”.

Ne è passato di tempo da allora. Fino ad alcuni anni fa almeno, frotte di turisti di passaggio si fermavano a Fornolosa con indubbio vantaggio economico per la borgata, ma con la realizzazione della variante, auto, moto e bus, proseguono diritto sulla ex strada statale 460. In ogni caso oggi si festeggia lo stesso l’arrivo della luce e con essa si riaccende la speranza e Fornolosa torna a splendere di nuova vita. Come ogni anno. Da tempo immemore.

Dov'è successo?

Leggi anche

16/10/2019

Cuorgnè: è attivo lo sportello d’ascolto per aiutare le donne vittime di maltrattamenti e violenza

L’Amministrazione Comunale della Città di Cuorgnè è ormai da diversi anni in prima linea nella lotta […]

leggi tutto...

16/10/2019

Castellamonte, in primavera il trasferimento del distaccamento dei vigili del fuoco nella nuova sede

Avrà luogo la prossima primavera il tanto atteso trasferimento del distaccamento volontario dei vigili del fuoco […]

leggi tutto...

16/10/2019

Rivara: il sacerdote antimafia don Luigi Ciotti inaugura l’anno accademico dell’Unitre

È stata una grande giornata quella di ieri, 15 ottobre, per l’Unitre di Rivara-Alto Canavese. In […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy