Fiano, sgominata la coppia di baby rapinatori che seminava il terrore tra gli adolescenti

Fiano

/

04/01/2017

CONDIVIDI

Dopo un mese di indagini i carabinieri hanno stretto il cerchio intorno a un 13enne e un 18enne

Da tempo la baby gang seminava il terrore tra i giovani di Fiano: con un coltellino e un cacciavite minacciavano gli adolescenti per farsi consegnare soldi o il telefono cellulare. Dopo un mese di indagini di carabinieri della stazione di Fiano Canavese hanno individuato la coppia di giovanissimi rapinatori costituita da un tredicenne e da un ragazzo di 18 anni.

Il maggiorenne è stato arrestato dagli uomini dell’Arma e sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari mentre il complice minorenne è stato deferito alla procura del tribunale dei minori. Il ragazzo maggiorenne è accusato di rapina: di recente aveva minacciato con uno strumento atto a offendere un ragazzo di 15 anni al quale ha sottratto il telefono cellulare: per riaverlo la vittima avrebbe dovuto consegnare, il giorno seguente, quindici euro in contanti.

La coppia di baby rapinatori aveva minacciato lo scorso mese di novembre un sedicenne facendosi consegnare, sempre sotto minaccia, una banconota da dieci euro.

Dov'è successo?

Leggi anche

03/06/2020

Coronavirus: durante l’emergenza pestilenziale boom delle truffe ai danni di indifesi anziani

Nelle ultime settimane, con l’inizio della Fase 2 legata all’emergenza sanitaria Covid-19, è ripreso il fenomeno […]

leggi tutto...

03/06/2020

Coronavirus in Piemonte: drastico calo dei nuovi contagi. Leggero aumento dei decessi in ospedale

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che oggi, mercoledì 3 giugno, i pazienti virologicamente guariti, […]

leggi tutto...

03/06/2020

A Ivrea “l’alba di un nuovo giorno per l’umanità”. L’artista Joey Guidone dona un’opera pittorica all’ospedale

A Ivrea “l’alba di un nuovo giorno per l’umanità”. L’artista Joey Guidone dona un’opera pittorica all’ospedale. […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy