Feletto: camion frigo esce di strada e finisce nel fossato. Traffico in tilt sulla provinciale 41

02/02/2018

CONDIVIDI

Saranno i carabinieri ad appurare la dinamica dell'incidente stradale. Illeso l'autista, dipendente di un'azienda di Volpiano

L’incidente stradale ha avuto luogo nella mattinata di venerdì 2 febbraio, sulla strada provinciale numero 41 nel tratto compreso tra i comuni di Feletto e Ciconio: un camion Iveco Eurocargo che trasportava prodotti alimentari refrigerati stava viaggiandoin direzione del centro abitato di Ciconio quando, per cause ancora in via di accertamento, è finito fuori strada.

Da una prima e provvisoria ricostruzione pare che l’autista si sia spostato troppo sulla destra per evitare un altro mezzo pesante che proveniva dalla direzione opposta e il Tir ha terminato la sua corsa nel fossato che costeggia la carreggiata. Illeso l’autista (dipendente di una azienda volpianese) che è riuscito ad uscire dalla cabina e a chiamare i soccorsi. Nel sinistro non è rimasto coinvolto nessun altro veicolo. Per rendere il mezzo più leggero, il carico è stato necessariamente trasbordato su un altro camion della medesima ditta. In questo modo, con l’ausilio di un’apposita gru è stato possibile rimettere il mezzo pesante in carreggiata.

Le operazioni di soccorso hanno mandato il traffico in tilt perchè di carabinieri della stazione di Rivarolo Canavese hanno dovuto chiudere al traffico il tratto di strada interessato dall’incidente in entrambi i sensi di marcia. Saranno i carabinieri, che hanno effettuato i rilievi, a ricostruire l’esatta dinamica. Episodi come questi sono purtroppo divenuti troppo frequenti: la strada è troppo stretta e inadeguata per il passaggio di mezzi pesanti e trattori. D’altro canto la strada provinciale 41 è l’unica arteria di collegamento con le zone industriali di Agliè, San Giusto e San Giorgio.

(Immagine di repertorio)

Dov'è successo?

Leggi anche

23/02/2018

Chivasso/Settimo: la crisi Trony spaventa i dipendenti dei punti vendita. A rischio 60 posti di lavoro

Lo spettro della chiusura non fa dormire di notte i dipendenti di alcuni punti vendita della […]

leggi tutto...

23/02/2018

Cuorgnè: 1.500 pazienti rimangono senza medico di famiglia. Un sostituto tampona l’emergenza

Una soluzione provvisoria destinata a tamponare l’emergenza che si è venuta a creare a Cuorgnè dove […]

leggi tutto...

23/02/2018

Rivarolo Canavese: torna la rassegna Unavoltalmese (quasi). Va in scena il teatro di narrazione

Torna Una voltalmese (quasi), un appuntamento fisso, il rendez-vous teatrale mensile proposto da Faber Teater per […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy