Favria: aperte le iscrizioni a “Estate Ragazzi”. La gestione all’associazione “Favria Giovane”

21/05/2018

CONDIVIDI

Vittorio Bellone: "Riconfermata la convenzione con Favria Giovane: le illazioni su un presunto accanimento contro l’associazione sono del tutto infondate"

Sono partite le iscrizioni per l’Estate Ragazzi, che come gli anni scorsi verrà organizzata e gestita da “Favria Giovane”, smentendo così le voci alimentate dal gruppo di opposizione. “Le illazioni su un presunto accanimento dell’Amministrazione nei confronti di questa associazione si sono rivelate totalmente infondate, come sostenevamo sin dall’inizio – spiega il sindaco di Favria Vittorio Bellone -. Dal canto nostro, ci siamo solo limitati sempre a chiedere il rispetto delle regole e delle procedure. Se questo significa ostacolare l’attività del gruppo, ne prendiamo atto, ma la nostra posizione non cambia di una virgola. E il caso dell’Estate Ragazzi ne è la dimostrazione: dal nostro punto di vista c’è tutto l’interesse a confermare ed anzi migliorare tutte le iniziative valide ed utili per la comunità”.

L’Estate Ragazzi prenderà il via il 18 giugno ad orario ridotto, per diventare full-time dal 25 giugno sino al 3 agosto. Come da tradizione ogni mercoledì sarà prevista in calendario una gita, ma, a differenza del passato, ci sarà la possibilità anche di rimanere in paese e effettuare delle attività alternative con gli animatori presenti.

“Il costo è stato variato e sarà di 60 euro a settimana, comunque molto meno di quanto si paga nei Comuni limitrofi. La rata ora è unica, sia in caso di partecipazione alla gita o meno, perchè la presenza degli animatori è comunque garantita – continua il primo cittadino -. Abbiamo stanziato 3500 euro per contribuire al servizio, confermando il nostro interesse ed impegno per assicurarne il funzionamento per il secondo anno da quando siamo entrati in carica. Tutte le polemiche sterili avanzate dal consigliere Manfredi sono state smentite dai fatti».

Le iscrizioni all’Estate Ragazzi sono iniziate il 18 maggio e si potranno effettuare sino al 15 giugno (o fino ad esaurimento posti) ogni martedì e venerdì dalle 16 alle 18 presso l’ufficio del Centro Giovani in via N.Barberis 10.

Dov'è successo?

Leggi anche

18/09/2019

Volpiano: sì alla messa in sicurezza della “provinciale” per Leinì, teatro di incidenti mortali

La questione della pericolosità di un tratto della Strada Provinciale 500 a Volpiano, all’incrocio con via […]

leggi tutto...

18/09/2019

Ceresole Reale: escursione guidata in E-bike alla scoperta dei tesori del Parco del Gran Paradiso

L’obiettivo è quello di promuovere il territorio e il turismo locale: in questo contesto il bar […]

leggi tutto...

18/09/2019

Ivrea, la Manital finisce in tribunale. Sul futuro dell’azienda deciderà il giudice fallimentare

Amministrazione controllata per la Manital di Ivrea? A decidere sull’ammissibilità per insolvenza saranno i giudici del […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy