Il Fai apre le porte delle antiche dimore: a Pasquetta giochi e picnic al castello di Masino

Caravino

/

18/04/2019

CONDIVIDI

Per i più piccoli sono previsti laboratori didattici sul risveglio della natura e caccia alle uova nel parco, mentre un mercatino di prodotti tipici e stand gastronomici offrirà la possibilità di assaggiare piatti e prodotti del Canavese. Durante l’evento visite guidate permetteranno di scoprire la dimora millenaria, i giardini storici e il labirinto

La primavera porta con sé gli attesi giorni di festa all’aria aperta e i Beni del FAI- Fondo Ambiente Italiano in Piemonte offrono agli ospiti la possibilità di trascorrerli tra colazioni sull’erba, giochi per grandi e bambini, visite guidate, passeggiate, caccia alle uova di cioccolato e molto altro. In occasione di Pasquetta, lunedì 22 aprile 2019, il Castello e Parco di Masino a Caravino apre dalle ore 10,00 alle 18,00 per una giornata di giochi a squadre come palla prigioniera, ruba-bandiera e tiro alla fune per il primo “Torneo amicale” del castello in cui i visitatori, suddivisi in gruppi di 7/8 partecipanti, si sfideranno nelle varie discipline (iscrizioni fino a esaurimento posti). Per i più piccoli sono previsti laboratori didattici sul risveglio della natura e caccia alle uova nel parco, mentre un mercatino di prodotti tipici e stand gastronomici offrirà la possibilità di assaggiare piatti e prodotti del Canavese. Durante l’evento visite guidate permetteranno di scoprire la dimora millenaria, i giardini storici e il labirinto. Con un’integrazione al biglietto si potrà visitare anche l’Appartamento a Ponente – dalla Galleria degli Antenati all’Appartamento della Regina – fino a esaurimento posti. Picnic in giardino, laboratori manuali per bambini e divertenti animazioni sono gli ingredienti per vivere una speciale Pasquetta al Castello della Manta (Cuneo).

Dalle ore 10,00 alle 18,00 saranno in programma visite alla scoperta degli splendidi interni del castello con le stanze cinquecentesche e gli affreschi della Sala Baronale, mentre cantine, tinaia, cucina e corte interna ospiteranno giochi e laboratori per i più piccoli, che si susseguiranno dalle ore 10.30 alle 17.30. Per chi lo desidera sarà possibile prenotare un cestino da picnic da gustare nel giardino del castello. Per stupire grandi e piccini, inoltre, verrà proposta in diversi momenti della giornata la “Grande caccia alle uova volanti” e uno spettacolo di magia e giochi di prestigio.

Prezzi: Castello di Masino: intero 11 euro; ragazzi 5-18 anni 5 euro; iscritti Fai e residenti 4 euro; famiglia (2 adulti + 2 bambini) 27 euro. Il biglietto comprende la visita base al castello. Posti limitati per il percorso nell’Appartamento di Ponente. Castello della Manta: intero: 6 euro; ragazzi 5-18 anni 4 auro; iscritti FAI e residenti 4 euro; con visita guidata: intero 10 euro; ragazzi 5-18 anni 6 euro; iscritti FAI e residenti 6 euro.

Per consuetudine la Festa della Liberazione e la Festa del Lavoro sono i momenti per pique-niquer (dal francese, “mangiare all’aperto”, da cui deriva “picnic”). Anche quest’anno, giovedì 25 aprile e mercoledì 1° maggio l’Anfiteatro Morenico di Ivrea, che si ammira dal Castello di Masino, sarà cornice di allegre giornate in cui gli ospiti potranno assaggiare cibi preparati dagli artigiani del Canavese, acquistabili tra gli stand enogastronomici, oppure consumare il pranzo al sacco portato da casa o preparato dallo staff della caffetteria.
Negli stessi giorni al Castello della Manta saranno previste visite guidate che, come un vero e proprio “viaggio nel tempo”, condurranno alla scoperta della Sala Baronale e dei suoi affreschi; della sala da pranzo, che evocherà banchetti di secoli passati, quando le forchette non esistevano e i commensali bevevano dalla stessa coppa; della cinquecentesca Sala delle Grottesche dove le dame, durante le feste, comunicavano con il ventaglio; infine, della Chiesa di Santa Maria del Rosario, della grande cucina e delle cantine.

Terminata la visita, tutta la famiglia potrà proseguire giocando al “FAIr Play Family”, un divertente percorso in cui bambini dai 5 ai 12 anni potranno vestire i panni di elfi invisibili, cavalieri senza macchia, mitici avventurieri a caccia di indizi o in insuperabili collezionisti di tracce, conquistare il “Passaporto dell’esploratore” o arricchirlo con nuovi “timbri”.

Prezzi: Castello di Masino: intero 11 euro; ragazzi 5-18 anni 5 euro; iscritti Fai 5 euro; famiglia (2 adulti + 2 bambini) € 27. Il biglietto comprende la visita base al castello. Castello della Manta: intero 10 euro; ragazzi 5-18 anni 5 euro; iscritti Fai e residenti: 5 euro.

Domenica in campagna sarà in programma il 28 aprile dalle ore 10 alle 18 al Castello di Masino: un appuntamento dedicato ai bambini che potranno cimentarsi in laboratori tematici incentrati sulla vita in campagna grazie a una fattoria didattica allestita per l’occasione. Durante la giornata sarà possibile avvicinarsi agli animali e scoprire la biodiversità e i mestieri di un tempo. Infine, laboratori manuali e caccia al tesoro, ideati per le famiglie, e uno spazio ristoro con le eccellenze enogastronomiche del Canavese. I bambini saranno coinvolti in una speciale visita guidata che, attraverso la narrazione di una fiaba, li accompagnerà alla scoperta del maniero.

Prezzi: Castello di Masino: intero 11 euro; ragazzi 5-18 anni 5 euro; iscritti FAI 5 euro; famiglia (2 adulti + 2 bambini) 27 euro. Il biglietto comprende la visita base al castello.

Gli eventi sono patrocinati dalla Regione Piemonte, dalla Città metropolitana Torino, dal Comune di Caravino e Comune di Ivrea per il Castello e Parco di Masino, di Provincia di Cuneo e Comune di Manta per il Castello della Manta. Il calendario “Eventi nei Beni del FAI 2019” è reso possibile grazie al significativo sostegno di Ferrarelle, partner degli eventi istituzionali e acqua ufficiale del FAI; al fondamentale contributo di FinecoBank, già Corporate Golden Donor, che ha scelto di essere a fianco del FAI anche in questa occasione e di Pirelli che conferma per il settimo anno consecutivo la sua storica vicinanza alla Fondazione. Grazie a Sojasun importante brand di prodotti vegetali, che in questa edizione è sponsor dei picnic all’interno dei Beni FAI, dove distribuirà una selezione delle sue alternative vegetali allo yogurt. Per il secondo anno si conferma la prestigiosa presenza di Radio Monte Carlo in qualità di Media Partner.

Questi i giorni e gli orari: lunedì 22, giovedì 25 e mercoledì 1° maggio, ore 10-18, al Castello e Parco di Masino e al Castello della Manta
domenica 28 aprile, ore 10-18, al Castello e Parco di Masino. Per informazioni:  Castello di Masino tel. 0125.778100; faimasino@fondoambiente.it – www.castellodimasino.it
Castello della Manta tel. 0175.87822; faimanta@fondoambiente.it – www.castellodellamanta.it; www.fondoambiente.it

Leggi anche

12/11/2019

Rivarolo: auto si scontra con un cinghiale sulla ex 460. Feriti due giovani di Feletto e Favria

L’impatto tra il cinghiale che stava attraversando la strada e la Fiat Grande Punto è stato […]

leggi tutto...

12/11/2019

Tangenziale Nord: “beccati” a viaggiare sulla corsia di emergenza. 10 patenti sospese

Lotta dura contro i “furbetti” della corsia d’emergenza, ossia nei confronti di coloro che per evitare […]

leggi tutto...

12/11/2019

Ciriè: studente aggredito da 5 giovani al bar. Aveva inviato un messaggio whatsapp a una ragazza

Ad evitare che la spedizione punitiva di trasformasse in un dramma è stato il fortuito passaggio […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy