Ivrea: truffano un 21enne facendosi pagare un telefono mai consegnato. Nei guai due giovani

Montalto Dora

/

02/08/2017

CONDIVIDI

Un ragazzo di Pordenone aveva ordinato on line un telefono dal valore commerciale di 800 euro e, alla fine, ne ha pagati ben 3 mila 550

Il giovane acquirente di Pordenone aveva deciso di acquistare quel telefono cellulare che aveva visto su internet, ma la vendita si è rivelata una vera e propria truffa e l’incauto acquirente ci ha rimesso 3 mila 550 euro senza mai ricevere il telefono. Autori della truffa sarebbero due giovani di Samone e Montalto Dora, rispettivamente di 24 e 31 anni che sono stati denunciati dai carabinieri di Ivrea per truffa in concorso.

I fatti: quel telefono visto su internet era allettante e il 21enne residente a Pordenone non aveva esitato a contrattare i venditori e a effettuare su una carta prepagata intestata ai due uomini, il pagamento richiesto.

Ma il telefono non era mai arrivato a destinazione. Di fronte alle legittime richieste di spiegazioni di due truffatori avevano addotto la scusa di difficoltà tecniche nell’accreditamento del denaro, convincendo il giovane e sprovveduto acquirente a effettuare ulteriori versamenti, spaventato dal fatto che i due paventavano azioni legali se il pagamento dell’oggetto mai spedito non avesse avuto luogo.

E così il giovane ha speso 3 mila 550 euro per un telefono cellulare con un valore di mercato di 800. Quando, dopo qualche settimana, l’acquirente non ha ricevuto la merce ordinata si è reso conto di essere stato raggirato e ha sporto denuncia. Non c’è voluto molto ai carabinieri di ricostruite le varie fasi della truffa on line di denunciarne gli autori all’autorità giudiziaria.

Dov'è successo?

Leggi anche

16/10/2019

Cuorgnè: è attivo lo sportello d’ascolto per aiutare le donne vittime di maltrattamenti e violenza

L’Amministrazione Comunale della Città di Cuorgnè è ormai da diversi anni in prima linea nella lotta […]

leggi tutto...

16/10/2019

Castellamonte, in primavera il trasferimento del distaccamento dei vigili del fuoco nella nuova sede

Avrà luogo la prossima primavera il tanto atteso trasferimento del distaccamento volontario dei vigili del fuoco […]

leggi tutto...

16/10/2019

Rivara: il sacerdote antimafia don Luigi Ciotti inaugura l’anno accademico dell’Unitre

È stata una grande giornata quella di ieri, 15 ottobre, per l’Unitre di Rivara-Alto Canavese. In […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy