Elezioni: il presidente del Consiglio comunale di Ivrea si candida in Regione a sostegno di Alberto Cirio

Ivrea

/

14/04/2019

CONDIVIDI

"Il Canavese in Regione" è lo slogan che caratterizza la campagna elettorale che l'esponente politico eporediese affronterà al fianco del candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Piemonte

Il nome di Diego Borla sarà nella lista di Forza Italia a sostegno del candidato presidente alla Regione Piemonte Alberto Cirio. Forza Italia è il partito nel quale Borla ha sempre militato fin dal 1994 e che ha rappresentato per tre legislature come consigliere d’opposizione a Ivrea e del quale è stato coordinatore cittadino. Classe 1960, ragioniere tributarista, è Presidente del Consiglio Comunale di Ivrea dallo scorso giugno, da quando, cioè, i cittadini eporediesi hanno dato fiducia al sindaco Stefano Sertoli.

Diego Borla è attualmente anche vice presidente dell’associazione dei Comuni Piemontesi, Anci Piemonte, con delega al Commercio e all’Agricoltura. Semplice e diretto lo slogan che accompagnerà la campagna elettorale di Borla: “Il Canavese in Regione”.

“Il Canavese è un territorio che non ha una sua identità amministrativa – ricorda Borla -, però ha una sua identità culturale e, soprattutto, economica. Il mio intendimento, quando ho accettato, e deciso, di candidarmi, è di cercare di essere la voce del territorio in Regione. Come giusto lavorerò per il Piemonte tutto, ma credo che se un occhio di riguardo lo riserverò al mio territorio… nessuno potrà aversene a male”.

La campagna elettorale che il candidato eporediese alla carica di consigliere regionale intende affrontare, si caratterizza per il massiccio ricorso ai social network: una campagna digitalizzata che si propone di raggiungere il maggior numero di elettori al quale illustrare i punti cardine dell’azione politica che intende attuare in Consiglio regionale a fianco di Alberto Cirio.

“Credo nel progetto che il candidato presidente Alberto Cirio ha intenzione di realizzare – evidenzia Borla -. La Regione Piemonte, dopo cinque anni di sostanziale immobilismo ha bisogno di nuovi stimoli. Cirio è la persona giusta che li può dare. Per questo, quando mi è stato proposto di candidarmi per rappresentare il Canavese, ne sono stato onorato e ho, così, deciso di rimettermi in gioco, mettendo a disposizione la mia esperienza amministrativa e professionale”.

Leggi anche

05/06/2020

Ceresole: il paese accoglie gratuitamente 150 infermieri e medici che hanno combattuto il Covid

Ceresole Reale è un piccolo comune. Un centro abitato in Valle Orco di 167 abitanti che […]

leggi tutto...

05/06/2020

Piemonte: scattano le denunce per la “bufala” sulle mascherine tossiche distribuite dalla Regione

“La Regione Piemonte sta procedendo a denunciare per procurato allarme quanti hanno dato visibilità all’ignobile accusa […]

leggi tutto...

05/06/2020

Coronavirus in Piemonte: negli ospedali si svuotano e chiudono i reparti Covid. Ma risalgono i contagi

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che oggi, venerdì 5 giugno, i pazienti virologicamente […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy