Cuorgnè: un operaio si sente male mentre lavora nel cantiere del pronto soccorso

Cuorgnè

/

30/03/2016

CONDIVIDI

L'uomo era all'opera su un'impalcatura ad un'altezza di dieci metri. Sono stati i vigili del fuoco a portarlo a terra

Era impegnato nel lavoro quando, all’improvviso è stato colto da un malore proprio mentre si trovava sull’impalcatura eretta a dieci metri di altezza per eseguire la ristrutturazione del pronto soccorso dell’ospedale di Cuorgnè. E’ successo nella mattinata di ieri, in un cantiere allestito per i lavori di riammodernamento del pronto soccorso del nosocomio cuorgnatese.

L’uomo, 38 anni, residente a Ivrea, è riuscito a toccare il suolo grazie al tempestivo intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Rivarolo Canavese e di Ivrea L’operaio è stato immediatamente soccorso dai colleghi di lavoro che hanno subito avvertito il 118. L’uomo è stato stabilizzato dal personale sanitario e ricoverato al pronto soccorso dell’ospedale cuorgnatese dove è stato sottoposto ad accertamenti clinici per determinare le cause della crisi respiratoria. Sul luogo sono intervenuti anche i carabinieri della locale stazione che sono al lavoro per ricostruire i fatti.

Dov'è successo?

Leggi anche

20/08/2019

Firmato in Regione l’accordo per incentivare il ritorno degli immigrati nei Paesi d’origine

Vuole dare impulso al rimpatrio volontario assistito il progetto sperimentale contenuto in un accordo firmato il […]

leggi tutto...

20/08/2019

Ceresole, afflusso record di turisti. Il vicesindaco Mauro Durbano: “Merito di tutto il paese”

Ottimi risultati per la stagione turistica a Ceresole. Tantissime le presenze registrate e numerosi gli eventi […]

leggi tutto...

20/08/2019

Canavese: Poste Italiane investe nel decoro urbano e nei servizi destinati ai piccoli comuni

Sei nuovi Atm Postamat installati, 15 barriere architettoniche abbattute, 34 paesi interessati dal progetto “decoro urbano”, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy