Cuorgnè: partorisce con una grossa cisti nella milza. Madre e neonata salvate dai medici

Cuorgnè

/

17/05/2019

CONDIVIDI

E' stato un vero e proprio miracolo quello che i medici degli ospedale Sant'Anna e Molinette della Città della Salute di Torino, sono riusciti a compiere

Ha dato alla luce una bella bimba del peso di tre chili nonostante la giovane di 22 anni residente a Cuorgnè, avesse un cisti di ben 18 centimetri nella milza: è un vero e proprio miracolo quello che i medici degli ospedale Sant’Anna e Molinette della Città della Salute di Torino, sono riusciti a compiere. Al momento è soltanto il secondo caso in tutto il mondo di parto spontaneo al termine della gravidanza con un esito favorevole sia per la madre che per il neonato. La bimba ha visto la luce l’altra notte all’ospedale Sant’Anna di Torino.

Il parto ha avuto luogo alla 38ma settimana di gravidanza. La neonata gode, come la madre, di buona salute. La cisti sarà asportata dalla milza della donna in un secondo momento, quando la giovane si sarà ripresa dalle fatiche del parto. La cisti era stata individuata nel corso di una ecografia effettuata alla 32ma settimana di gravidanza: la massa era così grande da aver causato lo spostamento un rene e l’utero.

Lo staff costituto dai medici dei due ospedali, diretto dai professori Guido Menato e Paolo De Paolis ha optato per il parto naturale in considerazione del rischio di rottura spontanea della cisti. La piccola è nata dopo sei ore di travaglio e ora è ricoverata nella Neonatologia universitaria diretta dal professor Enrico Bertino.

Una dimostrazione concreta che l’eccellenza sanitaria piemontese è una realtà consolidata.

Leggi anche

26/02/2020

Chivasso, misteriosa morìa di carpe nella roggia che scorre vicino alla discarica. Indagini in corso

Sono decine le carpe morte rinvenute oggi, mercoledì 26 febbraio, nella roggia Campagna di Chivasso, nei […]

leggi tutto...

26/02/2020

Caso “sospetto” di Coronavirus a Ciriè, il tampone sul paziente di 63 anni è negativo

Ultim’ora: il tampone effettuato sul paziente di 63 anni che nella serata di ieri si era […]

leggi tutto...

26/02/2020

Caso “sospetto” di coronavirus a Ciriè. Chiuso il pronto soccorso dell’ospedale cittadino

Caso sospetto di coronavirus all’ospedale di Ciriè dove è stato chiuso il pronto soccorso: un uomo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy