Cuorgnè in festa per i novantanove anni del sacerdote salesiano don Nicola Faletti

Cuorgnè

/

28/01/2016

CONDIVIDI

A ottobre del 2014 il sacerdote canavesano ha incontrato Sua Santità Papa Francesco

Novantanove anni. Un record quello raggiunto da don Nicola Faletti che è stato festeggiato degnamente in un noto ristorante cuorgnatese. A rappresentare l’amministrazione comunale è stata l’assessore Laura Febbraro. Don Nicola Faletti, in questa occasione, è stato anche circondato dall’affetto di alcuni rappresentanti della grande famiglia salesiana. Don Nicola non è conosciuto soltanto a Cuorgnè, ma lo è in tutto il Canavese: insegnante presso la scuola “Morgando” di Cuorgnè ha trasmesso conoscenze scolastiche e umane a tantissimi giovani, molti dei quali hanno ottenuto brillanti affermazioni in campo professionale.

Don Faletti è originario di San Raffaele Cimena, centro urbano di circa 5mila abitanti della collina chivassese ed è stato ordinato sacerdote il 2 luglio del 1944. A Cuorgnè si trova dal 1965, dagli anni del “boom” economico. Per tanti anni è stato parroco di Villa Castelnuovo in Valle Sacra e responsabile degli istituti salesiani di San Benigno Canavese, Chieri e Fossano.

Custode dei luoghi e della memoria di Callisto Caravario, il santo cuorgnatese, nel 2014 ha ricevuto dalle mani del sindaco Beppe Pezzetto la cittadinanza onoraria. Nello stesso anno ha incontrato Papa Francesco. Un momento di rara emozione che ha coronato una vita spesa al servizio della Chiesa e dei giovani.

Dov'è successo?

Leggi anche

21/08/2019

Ivrea, ragazza di 17 anni denuncia: “Il branco mi ha stuprata nel centro sociale”. Indaga la procura

Ha soltanto 17 anni la ragazza che ha denunciato di essere stata vittima di uno stupro. […]

leggi tutto...

21/08/2019

Lavoro: al via i tirocini retribuiti per 16 giovani laureati nell’ambito del commercio estero

Nuove opportunità di lavoro per i giovani offerte dalla Ceipiemonte (il Centro Estero Internalizzazione regionale) che […]

leggi tutto...

21/08/2019

Chivasso: i carabinieri espugnano in collina il bunker della droga. Due i trafficanti arrestati

Una fabbrica della marijuana, dal seme allo spinello, all’interno di una villa trasformata in un vero […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy