Cuorgnè, il Comune fa collocare 100 nuovi lampioni a led. Il sindaco: “La città sarà più sicura”

Cuorgnè

/

26/02/2016

CONDIVIDI

L'operqzione non costerà http:\\/\\/canavesenews.ita all'ente locale e consentirà di ottenere un sensibile risprmio sulla spesa energetica

Sono ripartiti nei giorni scorsi i lavori di completamento del secondo lotto relativi all’adeguamento dei circa 100 punti luce, previsto nell’accordo con la società che gestisce le centrali elettriche in quel di Cuorgne’, e che era già stato completato al 75% nei mesi precedenti. Una città meglio illuminata è sicuramente un città più sicura. I nuovo lampioni a led, oltre a consentire una sensibile riduzione della spesa a carico del Comune, assicureranno una migliore visibilità e presto saranno operativi-

Le zone interessate all’intervento, come pianificato dall’ufficio tecnico del Comune, su indicazione dell’Amministrazione, saranno quelle di: località Taboletto, via Silvio Pellico (Salto), la località Deiro Inferiore, via Tripoli, per un totale di circa 20 punti luce a led, come sottolinea il sindaco Beppe Pezzetto: “Si tratta di opere effettuate a costo zero per le casse del Comune e che erano attese da molti anni. Con il completamento di questo ulteriore 25% dei lavori, chiuderemo un’operazione che ci consente di ridurre i costi, adeguare gli impianti ai più alti livelli di efficenza energetica, e fornire maggior sicurezza. Una risposta concreta, efficiente, e a costo zero per dare risposte ai nostri concittadini”.

Leggi anche

27/05/2020

Coronavirus: nel ponte del 2 giugno in Piemonte mascherine obbligatorie anche negli spazi aperti

Coronavirus: nel ponte del 2 giugno in Piemonte mascherine obbligatorie anche negli spazi aperti. Da venerdì […]

leggi tutto...

27/05/2020

Coronavirus: la Regione stanzierà 7 milioni di euro per la ripartenza del comparto artigianale

Coronavirus: la Regione stanzierà 7 milioni di euro per la ripartenza del comparto artigianale. “Giusta e […]

leggi tutto...

27/05/2020

Coronavirus: oggi nessun morto di Covid in Piemonte. Stabili i contagi. Si svuotano gli ospedali

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che oggi, mercoledì 27 maggio i pazienti virologicamente guariti, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy