Cuorgne, è allarme per i falsi tecnici comunali

Cuorgnè

/

23/06/2015

CONDIVIDI

Nessun ente invia nelle abitazioni personale incaricato di riscuotere bollette o di effettuare rimborsi

Si spacciano per tecnici comunali per tentare di intrufolarsi nella case, soprattutto quelle abitate da anziani. A Cuorgné fioccano le segnalazioni relative ai tentativi di truffare i cittadini.

L’ultimo episodio, in ordine di tempo, ha avuto luogo nella giornata di ieri: due persone che si sarebbero qualificate come tecnici comunali hanno tentato di entrare in alcune abitazioni.

Lo stratagemma però non ha funzionato e alcuni cittadini hanno telefonato al Comune per informazioni. Il sindaco Beppe Pezzetto non ha perso tempo e ha allertato le forze dell’ordine.

Se la tentata truffa non è stata portata a compimento è grazie alla diffidenza generata da massicce campagne di informazioni. Nessuno è autorizzato a entrare nelle case private neanche se indossa uniformi di qualsiasi genere: né tecnici Enel, né quelli del Gas e neanche i tecnici comunali.

E’ utile rammentare che nessun ente invia incaricati per la riscossioni di bollette o per rimborsi. Non aprire la porta senza aver verificato telefonicamente da quale servizio sarebbero stati inviati operai e tecnici. Per qualsiasi problema è sempre bene telefonare immediatamente al 112.

Dov'è successo?

Leggi anche

Ivrea

/

14/08/2018

Sanità in Canavese: l’Asl T04 assume 101 operatori sanitari per fronteggiare la carenza di personale

Oggi, martedì 14 agosto, la Direzione Generale dell’Asl T04 ha disposto l’assunzione di 101 operatori sanitari: […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

14/08/2018

Rivarolo-Favria: violento scontro tra auto al passaggio a livello. Una vettura finisce sui binari

E’ stato per un puro caso se il bilancio di un incidente stradale non si è […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy