Cuorgnè: diffidato il giovane migrante che segue le donne. Ma l’uomo continua imperterrito

Cuorgnè

/

01/09/2016

CONDIVIDI

Un lettore denuncia: "Da tempo segue mia moglie e sono costretto a scortarla al lavoro. Spero che quest'incubo finisca al più presto"

E’ stato identificato dai carabinieri il migrante che osserva e segue le giovani donne cuorgnatesi. Non avendo compiuto alcun reato è stato diffidato dal proseguire nel suo atteggiamento pena l’allontanamento dal territorio comunale. Ma pare che il giovane non abbia tenuto conto della diffida e continua a importunare le donne. Un lettore ci ha segnalato che il soggetto in questione da prima delle vacanze estive segue continuamente la moglie per le vie cittadine.

A debita distanza, naturalmente, ma la sua presenza è ormai diventata una molestia continua. Anche oggi, giovedì primo settembre, all’uscita dal luogo di lavoro in via Torino a Cuorgnè, la donna si è trovare di fronte a questo giovane molto alto che le dà tregua. Il marito si è immediatamente recato alla locale stazione dei carabinieri e al comando della polizia municipale cittadino per segnalare l’accaduto.

“Purtroppo questa storia è ben lungi dall’essersi conclusa – scrive il nostro lettore -, e mi auguro di non dover intervenire personalmente. Come oggi anche domani sarò costretto a scortare mia moglie al lavoro. Ho fiducia nelle istituzioni ma chiederei soltanto che l’attenzione sulla presenza di questo individuo rimanesse alta”. Prima il disagio, poi la preoccupazione e adesso è sopraggiunta la paura.

Una situazione che sta diventando intollerabile per questa coppia cuorgnatese che vede minacciata la propria serenità e libertà. L’auspicio è che le autorità tengano ben presente quest’ennesima segnalazione e che assumano provvedimenti adeguati nel più breve tempo possibile.

Dov'è successo?

Leggi anche

26/05/2020

La polizia scopre un laboratorio tessile abusivo dove si confezionavano camici e mascherine

Come molte attività imprenditoriali, anche i laboratori abusivi hanno riconvertito la loro produzione per realizzare facili […]

leggi tutto...

26/05/2020

Covid, il sindacato Nursind incontra l’assessore alla Sanità: “Il 95% dei fondi a infermieri e Oss”

E’ stata presentata questa mattina, martedì 26 maggio da parte di Nursind, Piemonte (il sindacato delle […]

leggi tutto...

26/05/2020

Favria piange la scomparsa del maresciallo Croce. Aveva 96 anni e combattè come Regio Carabiniere

Si è spento ieri, lunedì 25 maggio, a Favria l’ex maresciallo dei carabinieri Aurelio Croce. Aveva […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy