Coronavirus, il presidente della Regione Cirio: “Non chiuderemo i negozi che soffrono già abbastanza”

25/02/2020

CONDIVIDI

Il governatore ha richiesto al premier misure straordinarie per commercio e alberghi

Il presidente della Regione Alberto Cirio ha chiesto al presidente del Consiglio Conte di attivare da subito misure straordinarie per le attività commerciali e gli alberghi e tutta l’economia piemontese.

Ha poi sostenuto che, a differenza della Lombardia, si è deciso di non chiudere i bar dalle 18,00 di sera alle sei del mattino e i negozi in quanto l’ha ritenuta una misura esagerata rispetto alla situazione del Piemonte in quanto sarebbe stato, oltre al rischio psicosi, anche un danno economico.

Comunque l’ordinanza si può ampliare e ridurre a seconda delle esigenze.

Leggi anche

05/04/2020

Coronavirus, 47 i decessi nelle ultime 24 ore e 434 i pazienti guariti. I morti sono in tutto 1.191

Coronavirus, 47 i decessi nelle ultime 24 ore e 434 i pazienti guariti. I morti sono […]

leggi tutto...

05/04/2020

Coronavirus, gira la notizia di una nuova (falsa) ordinanza regionale. Non c’è nessun nuovo decreto

I canali ufficiali della Regione Piemonte avvisano che il cosiddetto decreto numero 37 del 5 aprile […]

leggi tutto...

05/04/2020

Coronavirus: le ex Ogr di Torino ospiteranno 92 posti letto. La Fondazione San Paolo stanzia 3 milioni

Coronavirus: le ex Ogr di Torino ospiteranno 92 posti letto. La Fondazione San Paolo stanzia 3 […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy