Coronavirus, il presidente Alberto Cirio rassicura : “Il Piemonte non è una regione a “rischio”

17/05/2020

CONDIVIDI

"Noi abbiamo tutti i parametri a posto. Oggi il famoso rapporto R con zero risulta essere a quota 0,34, quindi decisamente al di sotto dei livelli di guardia"

Il Piemonte non è una regione “malata”. In un’intervista rilasciata a La Stampa, il presidente Alberto Cirio sostiene il Piemonte non è una regione a rischio. “Noi abbiamo tutti i parametri a posto. Oggi il famoso rapporto R con zero risulta essere a quota 0,34, quindi decisamente al di sotto dei livelli di guardia – spiega -. Le uniche differenze riguardano qualche giorno in più per riaprire bar e ristoranti, aperti dal 23 maggio. Sono stati gli stessi ristoratori a chiederci qualche giorno in più per riaprire in sicurezza, soprattutto la ristorazione di eccellenza. I banchi extralimentari nei mercati torneranno da mercoledì perché occorre risistemare le piazze che li devono accogliere”.

“L’immagine di un Piemonte fermo perché malato è quanto di più fuorviante – prosegue Cirio – tanto è vero che allo stato attuale in tutto il Paese le tre Regioni che il Governo e il Comitato tecnico-scientifico considerano sorvegliate speciali sono Lombardia, Umbria e Molise. La nostra esigenza è quella di una ripartenza sostenibile ed è quello che gli operatori ci hanno chiesto. Abbiamo voluto bilanciare la giusta cautela con la necessità della ripartenza e abbiamo trovato un giusto equilibrio tra il diritto al lavoro e il diritto alla salute. Insomma: un’ottima mediazione tra la prudenza e l’economia, per una regione che vuole aprire tutto ma aprire per sempre”.

Leggi anche

10/07/2020

Coronavirus in Piemonte: oggi, venerdì 10, nessun decesso. Sono 9 i pazienti in terapia intensiva

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che alle ore 16,00 di oggi, venerdì 10 luglio, […]

leggi tutto...

10/07/2020

Dormi tre notti in Piemonte e ne paghi una: arriva il voucher vacanze della Regione. Ecco le Info

 Muove i suoi primi passi la nuova campagna regionale per la ripartenza del turismo in Piemonte: […]

leggi tutto...

10/07/2020

Lorenzo Ardissone, direttore generale dell’Asl T04 lascia l’azienda e va in pensione

Ha chiesto all’assessore regionale Luigi Icardi di poter andare in pensione dato che ha maturato i […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy