Contratto Salvini-Di Maio: il popolo leghista dei gazebo approva il contratto di governo

22/05/2018

CONDIVIDI

Ai tredici seggi-gazebo allestiti sul territorio dal Carroccio si sono recati 1.500 votanti. A Ivrea hanno votato anche il sindaco di Ingria Igor De Santis e il primo cittadino di Loranzè Claudio Marchiori

Ai militanti e ai simpatizzanti della Lega Nord Canavesana il contratto di governo siglato dal Carroccio con il Movimento 5 Stelle piace e convince. Lo afferma in una nota la segreteria provinciale: “È quanto è emerso dalla consultazione popolare di sabato e domenica scorsa, conclusasi con un gran successo non solo in termini di vittoria dei SÌ, ma soprattutto per la grande affluenza dei cittadini, che in diversi momenti ha causato anche delle code ai gazebo allestiti dalla Lega come seggi nelle principali piazze del Canavese. In tre giorni abbiamo organizzato 13 Seggi-Gazebo che da sempre sono lo strumento che usiamo per capire il sentore del territorio” afferma Giuliano Balzola, Segretario di Circoscrizione e Candidato Capolista per la Lega ad Ivrea, a proposito della consultazione popolare che ha avuto luogo nello scorso fine settimana.

Dello stesso parere è il neo senatore leghista Cesare Pianasso che riveste anche la carica di segretario provinciale: “Più di 1500 voti in tutto il Canavese, grazie a chi ha votato Sì e anche a chi ha votato No, una grande partecipazione da parte dei cittadini e un’eccellente prova di Democrazia. È stato faticoso ma bello vedere la coda ai gazebo, nonostante la pioggia e il fatto che in metà Canavese il sabato si sia dovuto interrompere il voto a causa dei temporali”.

“In Canavese il 97% dei votanti ha votato Sì, una percentuale più alta della media nazionale del 91% – conclude l’onorevole Alessandro Giglio Vigna, Vice Segretario Nazionale della Lega Piemonte -. Al di là del dato, più di 1.500 canavesani che vanno a votare ai gazebo della Lega con soli due giorni di preavviso è un dato senza precedenti. Grazie a tutti per la partecipazione, siamo orgogliosi di aver dato la possibilità al Canavese di partecipare a questo importante momento della vita democratica del paese”.

Ai Seggi-Gazebo di Ivrea hanno votato anche il sindaco di Ingria Igor De Santis e il primo cittadino di Loranzè Claudio Marchiori (nelle foto pubblicate).

Dov'è successo?

Leggi anche

Ivrea

/

20/08/2018

Ivrea: disoccupato minaccia di lanciarsi dal cavalcavia della bretella per Santhià. Salvato

Il non avere un lavoro gli aveva provocato uno stato di prostrazione psichica che stava culminando […]

leggi tutto...

Ingria

/

20/08/2018

Ingria: ai nastri di partenza la “Sagra della patata” allietata dalla musica del maestro Picchiottino

Sabato 25 agosto si terrà a Ingria la consueta “Sagra della Patata”, manifestazione che chiude da […]

leggi tutto...

Ciriè

/

20/08/2018

Orrore a Ciriè: paziente 64enne di San Maurizio Canavese si toglie la vita lanciandosi dal terzo piano dell’ospedale

Una drammatica vicenda ancora tutta da spiegare: è quella che riguarda un paziente di 64 anni, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy