Colleretto: investimento di 1 milione e 600 mila euro per il rilancio della ricerca in campo internazionale

Colleretto Giacosa

/

17/05/2016

CONDIVIDI

L'obiettivo è quello di stimolare la creatività ospitando giovani imprenditori, professionisti e start-up che basano la loro attività sulla ricerca

Un milione e 600 mila euro per finanziare il piano di riorganizzazione e sviluppo. Un investimento che il consiglio di amministrazione del Biondustry Park ha deliberato per rilanciare lo sviluppo e il percorso di crescita intrapreso negli ultimi anni. L’istituzione del fondo è stata resa possibile dalla solidità patrimoniale del Parco Tecnologico che sorge sul territorio di Colleretto Giacosa.

L’investimento si è reso necessario per essere più competitivi in un mercato globale in continuo cambiamento, spiega la presidente Fiorella Altruda. In poche parole per assicurare un futuro al comprensorio tecnologico, specializzato sulla salute umana e sulle scienze della vita, si rende necessario rafforzare il ruolo del Parco Tecnologico, oggi punto di riferimento per i settori in cui il Biondustry opera e, più in generale, per l’economia del territorio.

L’amministratore delegato Alberta Pasquero ha spiegato che il fondo potrebbe servire a realizzare un nuovo edificio all’interno del parco tecnologico, che siano in grado di ospitare nuove aziende e attività, creando contestualmente aree condivise e di stimolo alla creatività con l’obiettivo di ospitare giovani imprenditori, professionisti e start-up che basano la loro attività sull’innovazione. Lo scopo finale? Il consolidamento e la radicalizzazione in un contesto internazionale.

Dov'è successo?

Leggi anche

San Giusto Canavese

/

25/09/2018

San Giusto, l’appello di “Libera” sulla villa confiscata ad Assisi: “Sia restituita alla collettività”

Ancora un Appello di Libera Piemonte riguardante la villa che era di proprietà del narcotrafficante latitante […]

leggi tutto...

Ingria

/

25/09/2018

Ingria è il 2° Comune Fiorito d’Europa. E domenica 30 la Sagra della Polenta e la Gara dei rutti

E’ una medaglia di argento che vale come una d’oro: a Ingria la soddisfazione si tocca […]

leggi tutto...

Locana

/

25/09/2018

Locana: un uomo di 59 anni è stato stroncato da un malore in un alpeggio a duemila metri di altitudine

Si chiamava Luciano Vittone e aveva 59 anni il pastore trovato cadavere all’Alpe Pian del Roc, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy