Ciriè: operaio si toccava i genitali nel parco pubblico di fronte ai bambini. Denunciato per atti osceni

14/05/2018

CONDIVIDI

Mamme e nonne hanno segnalato l'uomo ai vigili urbani che lo hanno condotto al comando e deferito alla procura

L’accusa è quella di atti osceni in luogo pubblico: e quel che è più grave compiuti in un un parco. Un uomo di 37 anni, di professione operaio, residente a San Francesco al Campo, è stato denunciato dagli agenti della polizia municipale. E’ accaduto l’altra pomeriggio a Ciriè, nel parco pubblico di via Macario.

L’attenzione degli agenti è stata attirata, mentre stavano compiendo un giro di ispezione nelle aree verdi cittadine, da alcune mamme e nonne che hanno segnalato la presenza dell’uomo che stava toccandosi le parti intime proprio nei pressi del luogo dove stavano giovando alcuni bambini.

I vigili urbani sono immediatamente intervenuti e hanno dapprima bloccato l’operaio e, in un secondo tempo lo hanno fatto salire sull’auto di pattuglia e lo hanno condotto al comando della polizia municipale di Ciriè.

Nel corso dell’interrogatorio pare che l’uomo non abbia fornito nessuna spiegazione per giustificarsi. Il 37enne sembra sia recidivo: nel passato sarebbe finito nei guai per le medesime ragioni.

Dov'è successo?

Leggi anche

01/07/2020

Volpiano, riprendono i lavori di sistemazione del cimitero. Il Comune investe 60 mila euro

Sono ripresi i lavori di sistemazione e ampliamento del cimitero di Volpiano, dopo il fermo dovuto […]

leggi tutto...

01/07/2020

San Carlo Canavese: fiamme in un cantiere edile per un fuga di gas. Operaio ustionato a un braccio

Le fiamme sono divampate in in cantiere di strada Corio a San Carlo Canavese: un operaio […]

leggi tutto...

01/07/2020

Canavesana: la gestione del servizio ferroviario passerà a gennaio 2021 a Trenitalia. Chiuderanno le Officine

Dopo mesi di attesa, finalmente si è tenuta l’auspicata audizione di Trenitalia e Gtt in Commissione […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy