Ciriè, crepe sul pavimento dell’Istituto Superiore “Tommaso D’Oria”. Trasferite due classi

Ciriè

/

03/12/2015

CONDIVIDI

Intervenuti i tecnici della Città Metropolitana e i vigili del fuoco: il problema è stato causato dai lastroni di cemento, ma l'edificio è agibile

Le crepe sul pavimento si sono aperte all’improvviso, come nella migliore tradizione dei film catastrofici, ma in questo caso non si tratta di finzione ma di una realtà preoccupante dato che il problema si è verificato nelle aule dell’Istituto Superiore “Tommaso D’Oria” in via Vittorio Prever a Ciriè.

Dopo la segnalazione effettuata dalla dirigenza scolastica sul luogo sono subito accorse le squadre dei vigili del fuoco di San Maurizio e di Torino Stura, oltre ai tecnici della Città Metropolitana, l’ente che ormai sostituito nelle funzioni e prerogative l’ex Provincia di Torino. Il problema è subito apparso più che evidente e per questa ragione, in via del tutto preventiva, due classi, situate al primo e al secondo piano dell’edificio sono state trasferite mentre il laboratorio di chimica è stato chiuso.

I tecnici e i vigili del fuoco hanno effettuato un approfondito esame e alla fine si è appurato che le crepe comparse sui pavimento sembra dovuto all’assestamento dei lastroni in cemento armato usati per realizzare lo stabile. Stabilita e individuata la causa, l’edificio scolastico è stato comunque dichiarato agibile. Il che significa che le crepe non costituiscono un pericolo per l’incolumità degli studenti che frequentano l’Istituto.

Dov'è successo?

Leggi anche

16/01/2018

Leinì, donna entra al Pam e ruba cinque bottiglie di champagne. Invece di fare festa è finita in carcere

E’ entrata nel centro commerciale Pam di Leinì già con l’intenzione di rubare quelle cinque bottiglie […]

leggi tutto...

16/01/2018

Favria, rivoluzione in Comune. Parte l’informatizzazione degli uffici. Investiti 59mila euro

Il Comune di Favria ha avviato un progetto di informatizzazione degli uffici comunali che andrà avanti […]

leggi tutto...

16/01/2018

Ivrea, i teppisti riempiono di schiuma le auto in sosta. La Lega Nord: “In città troppi atti vandalici”

Troppi atti vandalici in città e la Lega Nord Canavese ritiene che sia ora di porre […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy