Ciconio: la “banda dei videopoker” colpisce ancora. Depredato il bar del paese

Ciconio

/

11/05/2016

CONDIVIDI

Si allunga l'elenco dei comuni oggetto delle scorribande notturne dei malviventi. Indagano i carabinieri di Agliè

La “banda dei videopoker” ha colpito ancora. E ancora una volta ha agito indisturbata. Dopo Valperga, Colleretto Castelnuovo e San Giusto Canavese, questa volta è toccato al bar di Ciconio Canavese. Si allunga l’elenco dei locali pubblici depredati da malviventi che agiscono di notte, con rapidità e a colpo sicuro. Denari facili quelli fatti con il furto delle macchinette dei videopoker e che comportano pochi rischi.

I ladri hanno agito con le medesime modalità del “colpo” compiuto due notti fa a San Giusto Canavese ai danni del bar situato nella via centrale del paese. In questa occasione i malviventi hanno anche portato via anche il registratore di cassa. Il bottino ammonterebbe a qualche migliaio di euro. Sull’ennesimo episodio criminale stanno attualmente indagando i carabinieri della stazione di Agliè. Il dubbio che a eseguire i furti sia la stessa “gang” che ha agito in altri comuni dell’Alto Canavese si rivelando una certezza.

Fabrizio Ferrarese, sindaco del comune di Ciconio ha dichiarato di essere disponibile a valutare l’ipotesi di installare un sistema di videosorveglianza nel centro storico a tutela delle abitazioni e degli esercizi commerciali.

Dov'è successo?

Leggi anche

18/06/2018

Al castello di San Giorgio la terza edizione di Expoelette, il Forum dove le donne sono protagoniste

E’ giunta alla terza edizione il Forum Expoelette che sarà nuovamente ospitato nella suggestiva cornice dello […]

leggi tutto...

18/06/2018

Canavese: tranciati in un cantiere i cavi della “fibra” e i servizi sanitari dell’Asl T04 vanno in tilt

Oggi, lunedì 18 giugno, verso le ore 8,00, i lavori di un cantiere della Città di […]

leggi tutto...

18/06/2018

Dramma a Leinì: esce di strada per un malore e finisce con l’auto nel fossato. Muore un 68enne

Il malore, improvviso e inesorabile, lo ha stroncato mentre si trovava alla guida della propria Fiat […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy