Chivasso: perde il controllo dell’auto e finisce sulla ferrovia per Ivrea. Ferita giovane di Vestignè

05/03/2018

CONDIVIDI

Al volante della Fiat Punto si trovava una giovane di 28 anni che è stata estratta dall'abitacolo dai vigili del fuoco di Torino Stura

Ancora una volta le strade chivassesi sono state teatro di un altro incidente stradale: questa volta, protagonista del sinistro è stata una giovane di 28 anni di Vestignè. Per cause ancora da stabilire nel percorrere la strada provinciale 82 la Fiat Punto ha ripetutamente cappottato ed è finita copovolte sulla massicicita della ferrovia Chivasso-Ivrea a poca distanza dai binari. L’incidente stradale ha avuto luogo poco dopo le 10,00 di questa mattina, lunedì 5 marzo.

Nel ripetuto ribaltamento le conducente è rimasta incastrata nell’abitacolo della propria auto: sono dovuti intervenire i vigili del fuoco del distaccamento di Torino Stura per estrarre la donna dalle lamiere accartocciate. La giovane, che ha riportato qualche contusione e un forte shock è stata soccorsa dal personale sanitario del Soccorso Avanzato del 118 e trasportata in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale di Chivasso. I sanitari l’hanno dimessa con qualche giorno di prognosi.

A determinare l’esatta dinamica dell’incidente stradale saranno i carabinieri della Compagnia di Chivasso che hanno effettuato i rilievi.

Dov'è successo?

Leggi anche

22/10/2019

Infermieri, il NurSind incontra l’assessore regionale Icardi: “Personale a livelli minimi”

Incontro positivo e costruttivo quello che si è svolto martedì 22 ottobre tra i rappresentanti del […]

leggi tutto...

22/10/2019

La Filarmonica Rivarolese in concerto a Salussola diretta, per la prima volta, dal maestro Berrino

La Filarmonica Rivarolese, diretta dal maestro Lucas Berrino, si esibirà in concerto a Salussola domenica 27 […]

leggi tutto...

22/10/2019

Alpette: pensionato 82enne scivola e cade in un dirupo. E’ grave alle Molinette di Torino

È caduto in un dirupo mentre stava camminando, con ogni probabilità, lungo un sentiero. A salvarlo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy