A Chivasso la 4° tappa del Giro d’Italia di Handbike. Il Comitato di Tappa: “Edizione memorabile”

Chivasso

/

08/06/2019

CONDIVIDI

La manifestazione sportiva avrà luogo il 16 giugno. "Siamo lieti di portare nella città di Chivasso questo importante evento, grazie al sostegno del Comune di Chivasso e delle tante associazioni chivassesi che fanno parte del Comitato di Tappa" spiega il presidente della Sezione Uildm "Paolo Otelli" di Chivasso, Renato Dutto

La decima edizione del Giro d’Italia di Handbike entra nel vivo con la quarta tappa che si svolgerà in Piemonte a Chivasso il 16 giugno 2019. “Siamo lieti di portare nella città di Chivasso questo importante evento, grazie al sostegno del Comune di Chivasso e delle tante associazioni chivassesi che fanno parte del Comitato di Tappa” spiega il presidente della Sezione Uildm “Paolo Otelli” di Chivasso, Renato Dutto. Il sindaco di Chivasso Claudio Castello esprime riconoscenza a tutti coloro che si sono adoperati per organizzare l’evento “felice e onorato di ospitare in città una tappa del Giro d’Italia di Handbike”.

Attesi sulla linea di partenza anche gli handbikers chivassesi Marco Catania e Mauro Ruberto. Preceduti dalla Filarmonica Città di Chivasso e della Fanfara dei Bersaglieri della Sezione “F. Balbo” di Settimo Torinese, gli handbikers disputeranno la gara su un circuito di circa 5 chilometri nella consueta formula un’ora più un giro.

“Si tratta di un percorso cittadino piuttosto tecnico ed articolato – spiega Fabio Puricelli il direttore di gara – anche se completamente pianeggiante, impegnerà gli atleti perché oltre ad avere un rettilineo abbastanza veloce dove si costeggia il canale Cavour,  poi si indirizzerà verso il centro storico della città dove si percorrerà la centrale via Torino e per circa 400 metri si troverà un tratto in pavé e dopo una curva a sinistra si tornerà a  transitare sotto l’arco d’ arrivo per poi riprendere la Via Caduti per la Libertà e di nuovo il controviale per poi ritrovare il rettilineo che porta al lungo Viale Vigili del Fuoco”.

A coronare l’arrivo dei nostri #campionidivita il concerto del gruppo musicale “Suoni Colorati”, guidato da Angela Mancinelli, con il presentatore Gege Volta. Animazione assicurata a cura di Radio Number One. Confermata la presenza dell’Abbà e della Bela Tolera 2019 che durante le premiazioni faranno gli onori di casa come si addice a due figure importanti per il territorio.

Il Comitato di tappa ha previsto numerosi eventi a partire dal tardo pomeriggio di sabato 15 giugno con la presentazione – a cura dell’associazione culturale Prisma Laboratorio Artistico – del libro Fili di rugiada di Maria Francesca Mosca (ed. Ibiskos Uliveri) che celebra il decennale del Giro d’Italia di Handbike.

“Un grande successo il libro Fili di Rugiada, di ritorno dal prestigioso Bea (Book Expo America) di New York, – entusiasta Fabio Pennella Presidente del comitato organizzatore GIHB – disponibile in vendita a ogni tappa con autografo dell’Autrice”. La festa prosegue con la Notte rosa, organizzata dall’Ascom di Chivasso, con negozi aperti e vetrine illuminate sino a mezzanotte.

“Sarà un’edizione memorabile – così la vicepresidente del Comitato organizzatore GIHB Stefania Passiu -, grazie anche ai tanti volontari che si sono resi disponibili; una giornata di festa con i nostri atleti, i quali esprimono i più alti valori dello sport, all’insegna dell’inclusione sociale”.

Leggi anche

21/08/2019

La crisi minaccia il mercato della frutta. Confagricoltura: “Salviamo un settore già penalizzato”

“In Piemonte abbiamo una produzione frutticola d’eccellenza, apprezzata in Italia e all’estero. Ciò che dobbiamo cercare […]

leggi tutto...

21/08/2019

Rivarolo Canavese: il Comune spende 100 mila euro per rifare la copertura dell’ala sud del Castello Malgrà

Centomila euro per rifare la copertura situata nei pressi del camminamento merlato del castello Malgrà: è […]

leggi tutto...

21/08/2019

Ivrea, ragazza di 17 anni denuncia: “Il branco mi ha stuprata nel centro sociale”. Indaga la procura

Ha soltanto 17 anni la ragazza che ha denunciato di essere stata vittima di uno stupro. […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy