Chivasso, il grande ex pilota di rally Beppe Volta, è la vittima dell’incidente sull’autostrada A4

Chivasso

/

04/04/2017

CONDIVIDI

Ottimo pilota, meccanico e preparatore di gran vaglia, dopo essersi ritirato dall'attività agonistica aveva aperto una rinomata officina meccanica

Era sceso dall’auto, nel primo pomeriggio di ieri, lunedì 3 aprile, dopo aver lievemente toccato un’altra autovettura e stava compilando il Cid quando è stato travolto e ucciso da una Mercedes di passaggio condotta da una donna romena di passaggio. La tragedia ha avuto luogo sull’autostrada A4 in direzione Milano nei pressi dell’uscita per Chivasso Centro. A perdere la vita in un assolato pomeriggio di primavera è stato Giuseppe “Beppe” Volta, 71 anni, uno dei grandi protagonisti del rally italiano che, da tempo, era residente a Praga.

La vittima era nata a Ferrara ed era conosciuta nel mondo delle competizioni internazionali per la grande professionalità dimostrata anche in qualità di meccanico e di preparatore. Beppe Volta era stato per una quindicina di anni (dagli anni Ottanta ai metà degli Novanta) protagonista assoluto delle competizioni rallystiche in tutta Italia e all’estero grazie anche fattiva collaborazione con Abarth di Torino. Era anche titolare di un’officina meccanica che era divenuta un punto di riferimento per il mondo dei rally.

Al mondo dello sport mancherà la passione e la competenza di Beppe Volta, un uomo che ha perso la vita non in una pericolosa gara sportiva ma, mentre viaggiava per diporto, ignaro del fatto la sua esistenza sarebbe stata falciata in un istante da una Mercedes Coupè condotta da una donna di origine romena di 30 anni. Sulla complessa dinamica del tragico incidente stradale sta indagando la Polstrada di Torino.

Dov'è successo?

Leggi anche

24/02/2020

Coronavirus, il presidente di Confindustria Piemonte: “Lo scenario richiede l’unità di tutti”

L’impatto del coronavirus sulla salute collettiva è sotto gli occhi di tutti: quello sull’economia rischia di […]

leggi tutto...

24/02/2020

Caluso: tragedia sulla statale 26. Ciclista 61enne di Vestignè muore dopo essere stato travolto

Caluso: tragedia sulla statale 26. Ciclista 61enne di Vestignè muore dopo essere stato coinvolto in un […]

leggi tutto...

24/02/2020

Ivrea/Chivasso: l’Arcivescovo Nosiglia sospende le funzioni religiose nelle Diocesi

Funzioni religiose sospese in tutte le Diocesi di Torino e di Susa. Anche la Curia si […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy