Chivasso: “InfoALERT365 CHIVASSO”, una App del Comune per essere avvisati di incombenti calamità

Chivasso

/

16/01/2019

CONDIVIDI

Registrandosi sul sito web municipale si potrà sempre essre informati, giorno e notte per tutti i giorni dell'anno, sulle possibili criticità o rischi che potranno interessare il territorio comunale

Un’App da scaricare sugli smartphone per essere informati via WhatSapp sui potenziali rischi che incombono sul territorio chivassese: la Protezione Civile si evolve e si adegua alle potenzialità offerte dalla tecnologia. A ufficializzare la notizia è stato il sindaco di Chivasso Claudio Castello che per legge ha responsabilità sullo svolgimento, a cura del Comune, dell’attività di informazione alla popolazione sugli scenari di rischio, sulla pianificazione di protezione civile e sulle situazioni di pericolo determinate dai rischi naturali o derivanti dall’attività dell’uomo. Il servizio si chiama InfoALERT365 CHIVASSO ed è direttamente accessibile, dal 1° gennaio scorso, dalla home page del Portale Istituzionale all’indirizzo www.comune.chivasso.to.it.

InfoALERT365 CHIVASSO è una Web App su cui sono pubblicati i principali rischi, le norme di autoprotezione, i numeri utili da contattare in caso di emergenza e le aree di attesa della popolazione in caso di terremoto; quotidianamente e senza soluzione di continuità per 365 giorni l’anno su InfoALERT365 CHIVASSO è pubblicato un estratto immediato ed intuitivo per il territorio comunale del Bollettino di Allerta e del Bollettino di Vigilanza Meteorologica Regionale.

I cittadini sono invitati a registrarsi gratuitamente, inviando un messaggio WhatsApp al numero 349.934.73.50 con il testo CHIVASSO, per ricevere direttamente sul proprio smartphone i messaggi di allerta e le informazioni di pubblica utilità su altri rischi incombenti sul territorio.

In questo modo sarà possibile essere sempre informati sulle possibili criticità o rischi che potranno interessare il territorio comunale ed avere le necessarie indicazioni sui corretti comportamenti da adottare in caso di evento avverso.

Leggi anche

25/02/2020

Coronavirus, il presidente della Regione Cirio: “Non chiuderemo i negozi che soffrono già abbastanza”

Il presidente della Regione Alberto Cirio ha chiesto al presidente del Consiglio Conte di attivare da […]

leggi tutto...

25/02/2020

Finanziati i cantieri di lavoro per 32 over 58 nelle Unioni Montane e nei comuni del Canavese

Un cospicuo numero di comuni canavesani e di Unioni montane sono stati finanziati dalla Regione Piemonte […]

leggi tutto...

25/02/2020

Coronavirus, la Regione Piemonte ha istituito un nuovo numero verde. Situazione stabile

L’Unità di crisi della Regione Piemonte sul Coronavirus “Covid19” ha istituito il numero verde sanitario 800.19.20.20, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy