Ceresole Reale, la maestra della “scuola più piccola” d’Italia aveva frequentato Gabriele Defilippi

Ceresole Reale

/

23/02/2016

CONDIVIDI

Marzia Lachello, 34 anni, era stata sentita dai carabinieri, ma non era riuscita a tracciare un preciso ritratto del giovane

Prima di diventare la maestra della “scuola più piccola d’Italia” che è salita sul palco dell’Ariston di Sanremo durante la seconda serata del Festival della Canzone, Marzia Lachello insegnava a Castellamonte. Prima di Gloria Rosboch, Gabriele Defilippi, il presunto “predatore” pronto a tutto pur di aver denaro per condurre la bella vita, aveva avuto una frequentazione di poco oltre un mese con la donna, allora insegnante di sostegno di un compagno di classe del fratello minore. E’ lei la donna che era stata sentita dai carabinieri pochi giorni prima del ritrovamento del cadavere di Gloria Rosboch e il conseguente arresto di Gabriele, di Roberto Obert e della madre di Gabriele, Caterina Abbatista.

La maestra, che insegna a Ceresole Reale, è assistita dall’avvocato Paolo Campanale di Ivrea che la tutela nei confronti di versioni diffamatorie della vicenda. Durante l’interrogatorio, la donna che, nel mese in cui si sono frequentati, aveva incominciato a conoscere Gabriele, non ha potuto tracciarne un ritratto preciso. A quel tempo il giovane  aveva 18 anni. La frequentazione si interruppe nel mese di marzo-aprile del 2013. Marzia Lachello nega di essere stata derubata o truffata da Gabriele Defilippi. E di questa vicenda non proprio nessuna voglia di parlare in quanto si ritiene estranea.

Leggi anche

Ivrea

/

14/08/2018

Sanità in Canavese: l’Asl T04 assume 101 operatori sanitari per fronteggiare la carenza di personale

Oggi, martedì 14 agosto, la Direzione Generale dell’Asl T04 ha disposto l’assunzione di 101 operatori sanitari: […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

14/08/2018

Rivarolo-Favria: violento scontro tra auto al passaggio a livello. Una vettura finisce sui binari

E’ stato per un puro caso se il bilancio di un incidente stradale non si è […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy