Castellamonte: rientra in città con un passaporto falso dopo essere stato espulso. In manette

02/12/2019

CONDIVIDI

Toccherà all'autorità di pubblica sicurezza provvedere al rimpatrio nel Paese d'origine

Castellamonte: rientra in città con un passaporto falso dopo essere stato espulso. In manette. I carabinieri della Stazione di Castellamonte hanno tratto in arresto un cittadino albanese: G.M., di anni 37, domiciliato a Castellamonte, disoccupato, pregiudicato. In particolare, l’uomo, nel corso di un controllo di polizia, ha esibito un passaporto falso, non rispondente alle generalità conosciute dai militari della Stazione di Castellamonte.

In seguito agli accertamenti effettuati è emerso che il soggetto era già stato espulso anni addietro dall’Italia, con divieto di rientro sul territorio nazionale.

Il Tribunale di Ivrea, nel convalidare l’arresto, ha disposto la liberazione del soggetto, rimettendo all’autorità di pubblica sicurezza le incombenze amministrative relative alla sua espulsione.

Leggi anche

13/08/2020

Cultura: la rassegna teatrale “Morenica_NET Estate” anima le serate estive degli eporediesi

Nuove esperienze teatrali, nuove partnership e un nuovo programma di spettacoli e appuntamenti culturali per l’estate […]

leggi tutto...

13/08/2020

Autostrada Torino-Aosta: si schianta con la Porsche contro il guardrail. Illeso il conducente di 54 anni

Stava guidando la propria Porsche quando, per cause ancora in via di accertamento ha perso il […]

leggi tutto...

13/08/2020

Coronavirus in Piemonte: oggi, giovedì 13 agosto 26 nuovi contagi, 1 decesso e 21 pazienti guariti

Oggi l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che i pazienti virologicamente guariti, cioè risultati […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy