Castellamonte, è operativo il Centro per la diagnosi dello spettro autistico in età adulta

Castellamonte

/

16/05/2017

CONDIVIDI

L’équipe del Centro è costituita da tre psichiatri (Antonella Molinaro, Alessio Ceregato, Laura Comino) e da due psicologi (Irene Ailliaud, Maurizio Pauletta), tutti con formazione specifica sull’autismo, che fanno capo al Dipartimento di Salute Mentale dell’Asl To4

Da ieri, lunedì 15 maggio, è operativo il nuovo Centro per la diagnosi dei Disturbi dello Spettro Autistico in età adulta dell’Asl To4, ubicato presso il Presidio sanitario di Castellamonte, al primo piano dell’ala nuova, in locali accoglienti e gradevoli.

“Il Centro – dichiara il direttore generale dell’Asl To4 Lorenzo Ardissonenasce dalla necessità di dare una risposta ai bisogni sociosanitari di utenti nella fascia di età ultradiciottenne, al termine di un percorso iniziato in età evolutiva con la presa in carico da parte della Neuropsichiatria Infantile. Si tratta di una necessità recepita dalla Regione Piemonte con una Delibera di Giunta Regionale specifica – aggiunge il general manager – a cui abbiamo risposto con l’individuazione di un servizio dedicato alla diagnosi e alla definizione di un progetto terapeutico-educativo individualizzato per i soggetti adulti portatori di un disturbo autistico”.

Il Centro, quindi, si occupa di definire o di confermare la diagnosi di disturbo dello spettro autistico e di individuare il programma assistenziale-educativo o abilitativo, in continuità con quello eventualmente iniziato in Neuropsichiatria Infantile.
L’équipe del Centro, rivolto a tutti gli utenti dell’azienda sanitaria, è costituita da tre psichiatri (Antonella Molinaro, Alessio Ceregato, Laura Comino) e da due psicologi (Irene Ailliaud, Maurizio Pauletta), tutti con formazione specifica sull’autismo, che fanno capo al Dipartimento di Salute Mentale dell’Asl To4.

L’accesso al Centro ha luogo tramite invio da parte della Neuropsichiatria Infantile per i casi già seguiti in età evolutiva, da parte dei Servizi della Psichiatria adulti o da parte del Centro pilota regionale che ha sede presso l’ASL Città di Torino.

Parte integrante del progetto sulla presa in carico delle persone con autismo sarà il Centro Diurno, che avrà sede nello stesso Presidio sanitario di Castellamonte e che consentirà di dare una risposta operativa alle indicazioni progettuali del Centro in sede diagnostica.

A questo fine, il Centro per la diagnosi dei Disturbi dello Spettro Autistico opera in stretta integrazione e sinergia con i diversi Servizi territoriali, con i Distretti sanitari, con gli Enti gestori delle funzioni socio-assistenziali e con le Associazioni dei Familiari “perché – conclude il dottor Ardissoneriteniamo che il progetto dedicato alle persone affette da autismo debba svilupparsi, oltre che all’interno di un percorso specialistico, anche in rete con il contesto di vita dei soggetti portatori di tale disturbo e delle loro famiglie”.

Dov'è successo?

Leggi anche

Cuorgnè

/

15/12/2017

Cuorgnè: nuovo sito web in Comune per facilitare il rapporto degli utenti con la pubblica amministrazione

Dal 13 dicembre è on line il nuovo sito web del Comune di Cuorgnè realizzato secondo […]

leggi tutto...

Ivrea

/

15/12/2017

Ivrea, niente sale sulle strade ghiacciate: un centinaio di persone finisce in pronto soccorso

Oltre un centinaio di persone sono transitate nella giornata di ieri, giovedì 14 dicembre, nel pronto […]

leggi tutto...

Ivrea

/

15/12/2017

Ex dipendente dell’Olivetti scompare nel nulla da anni. La procura accusa il fratello di averlo ucciso

La procura di Catania ha chiesto il rinvio a giudizio di Salvatore Angemi, 55 anni, di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy