Castellamonte: nascondeva 40 grammi di cocaina in cucina. In manette trentaquattrenne albanese

Castellamonte

/

01/07/2016

CONDIVIDI

L'uomo nascondeva nel suo appartamento, oltre alla droga, tutto l'occorrente per confezionare le dosi

Controffensiva dei carabinieri contro lo spaccio di droga. A Castellamonte, poche ore dopo un blitz compiuto dai militari a Dan Giorgio Canavese, nel corso del quale sono state tratte in arresto, gli uomini dell’Arma di Montanaro e quelli di Castellamonte, in un’operazione congiunta hanno fatto irruzione, l’altra sera, nell’abitazione di Gentian M. 34 anni, di origine albanese e incensurato. Nell’appartamento i carabinieri hanno trovato e sequestrato 40 grammi di cocaina suddivisa in tre bustine di cellophane e un bilancio di precisione, usato per il dosaggio delle sostanze stupefacenti.

La droga è stata rinvenuta in un cassetto della cucina. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di droga. Alcune settimane fa, sempre i carabinieri avevano fatto scattare le manette ai polsi di un meccanico che aveva trasformato parte della casa nella quale viveva in una vera e propria serra per la coltivazione di marijuana.

Dov'è successo?

Leggi anche

16/10/2019

Cuorgnè: è attivo lo sportello d’ascolto per aiutare le donne vittime di maltrattamenti e violenza

L’Amministrazione Comunale della Città di Cuorgnè è ormai da diversi anni in prima linea nella lotta […]

leggi tutto...

16/10/2019

Castellamonte, in primavera il trasferimento del distaccamento dei vigili del fuoco nella nuova sede

Avrà luogo la prossima primavera il tanto atteso trasferimento del distaccamento volontario dei vigili del fuoco […]

leggi tutto...

16/10/2019

Rivara: il sacerdote antimafia don Luigi Ciotti inaugura l’anno accademico dell’Unitre

È stata una grande giornata quella di ieri, 15 ottobre, per l’Unitre di Rivara-Alto Canavese. In […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy