Castellamonte: l’Inner Wheel è al fianco della San Vincenzo per aiutare i tanti bimbi indigenti

27/03/2018

CONDIVIDI

A conclusione della serata si sono stati raccolti fondi in favore del Centro Diurno Alzheimer di Salerano a prosecuzione del "service" già iniziato

Grande partecipazione alla serata organizzata dal Club Inner Wheel Cuorgnè e Canavese, giovedì 22 marzo,presso la sede del Club “Tre Re” di Castellamonte, per la consegna del service all’Associazione San Vincenzo di Castellamonte. La presidente del Club Roberta Farina ha consegnato al parroco di Castellamonte don Angelo Bianchi e alla presidente dell’Associazione Vincenziana Mariolina Zenzalari i fondi raccolti in occasione della “cena povera” organizzata, nei locali dell’oratorio, lo scorso autunno.

Il contributo verrà destinato all’acquisto di prodotti alimentari e sanitari per l’infanzia per aiutare i bambini indigenti del territorio. La serata conviviale è stata allietata dalla presentazione di video di viaggi culturali negli Stati Uniti da parte della bravissima fotografa free lance Elena Datrino , figlia della socia Fiorella e dall’esperta giornalista e blogger Marta Ciccolari Micaldi che conduce corsi di letteratura americana e tour letterari negli Usa (Book Riders).

A conclusione della serata si è svolta una sottoscrizione avente in palio uova pasquali finalizzata alla raccolta fondi in favore del Centro Diurno Alzheimer di Salerano a prosecuzione del “service” già iniziato negli scorsi anni sociali del Club.

Leggi anche

23/04/2018

Ex 460: iniziati i lavori tra Leinì e Lombardore per il cedimento della strada. Disagi per gli automobilisti

Sono iniziati oggi, lunedì 23 aprile, i lavori in somma urgenza per il ripristino della circolazione […]

leggi tutto...

23/04/2018

Scuola: successo a Favria per la mostra scolastica “Scopriamo e proteggiamo il nostro territorio”

“Scopriamo e proteggiamo il nostro territorio” è il titolo della mostra proposta dall’Istituto comprensivo di Favria […]

leggi tutto...

23/04/2018

Torrazza: 20enne confessa di essere omosessuale e il padre lo picchia. La condanna dell’Arcigay

Picchiato perchè aveva fatto coming out e aveva confessato di esere gay: questa volta il grave […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy