Castellamonte: gli ambulanti protestano per il senso unico che impedisce l’accesso al mercato

Castellamonte

/

03/04/2016

CONDIVIDI

Via Casari è diventata una strada a senso unico senza che i commercianti fossero avvisati. Il timore è quello di perdere la clientela

La polemica l’hanno scatenata gli ambulanti del mercato rionale di Castellamonte quando, il mattino presto, al momento di piazzare le bancarelle, si sono resi conto che l’istituzione di un senso unico (non preannunciato) rendeva in pratica impossibile l’accesso ai mezzi. Una vera jattura per gli ambulanti dato che la clientela, per giungere fino alla piazza del mercato devono compiere il giro dell’intera città. Addio agli affari. E in tempo di crisi il dramma si acuisce.

Tutto ha avuto inizio due settimane fa. Il servizio viabilità del Comune di Castellamonte ha fatto installare dai cantonieri i cartelli di divieto di accesso in via Casari. In questo modo l’accesso diretto alla piazza dove si svolge il mercato è diventato a senso unico. L’unica possibilità per recarsi ad effettuare acquisti è quella di fare il giro di piazza della Repubblica e delle vie vicine. Il Comune è stato costretto a istituire il senso unico, spiega il vicesindaco Giovanni Maddio, perchè il continuo transito dei mezzi pesanti aveva ripetutamente danneggiato l’edificio che sorge all’angolo di via Casari.

In ogni caso, precisa prudentemente l’amministratore, si tratta soltanto di una sperimentazione della quale, a breve, si valuteranno i risultati. Comunque vada, a giudizio di Maddio, l’accesso degli ambulanti e della clientela al mercato è comunque garantito. Che i commercianti abbiano preso lucciole per lanterne?

Dov'è successo?

Leggi anche

21/11/2019

Caselle: malvivente ruba profumi al supermercato poi, fuggendo, urta con l’auto una guardia giurata

Rischia l’arresto per aver compiuto un furto, poi trasformatosi in rapina, per un bottino di 131 […]

leggi tutto...

21/11/2019

Ciriè: concessionaria abusiva in frazione Devesi. Multa da 10 mila euro al titolare. Auto sequestrate

L’autosalone era in attività ma dal punto di vista amministrativo non esisteva. Per questa ragione gli […]

leggi tutto...

21/11/2019

Favria: l’addio all’alpino “Meo” Castello spentosi all’età di 82 anni. Il ricordo di Giorgio Cortese

Si è spento all’età di 82 anni Marco Bartolomeo Castello (Meo). Cavaliere del lavoro, membro del […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy