Caselle: rubano tre biciclette. L’unico maggiorenne arrestato, condannato e…liberato

26/05/2018

CONDIVIDI

Il quarto componente della banda è riuscito a fuggire. Due minorenni romeni sono stati denunciati alla procura dei minori

La banda di quattro giovani si è introdotta furtivamente nel cortile di un condominio in via Madonnina e, approfittando del buio ha tentato di rubare alcune biciclette: è accaduto la scorsa notte, intorno alle 2,00, a Caselle. Uno dei giovani, Santo B. 18 anni è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Leinì perchè sorpreso in flagranza di reato. Al loro arrivo sul luogo i militari hanno sorpreso i giovani componenti della banda con tre biciclette: tre due essi sono riusciti a fuggire. Successivamente i carabinieri ne hanno identificati due: si tratta di D.B. e A. L. minorenni di nazionalità romena residenti a Caselle.

Entrambi sono stati denunciati alla procura dei minori. Il quarto membro della banda di ladri è riuscito fino a questo momento a far perdere le proprie tracce. Le biciclette sono state restituite dai carabinieri di Leinì ai legittimi proprietari. Ad avvisare i carabinieri è stato un residente insospettito dai rumori compiuti dal gruppo di piccoli malviventi mentre cercavano di impossessarsi delle biciclette.

Il ragazzo maggiorenne finito in manette è stato processato per direttissima nel tribunale di Ivrea nella mattinata di venerdì 25 maggio: il giudice lo ha condannato a 1 anno e 20 giorni di reclusioni. Dopo la il pronunciamento delle sentenza è stato rimesso in libertà.

Leggi anche

18/09/2019

Volpiano: sì alla messa in sicurezza della “provinciale” per Leinì, teatro di incidenti mortali

La questione della pericolosità di un tratto della Strada Provinciale 500 a Volpiano, all’incrocio con via […]

leggi tutto...

18/09/2019

Ceresole Reale: escursione guidata in E-bike alla scoperta dei tesori del Parco del Gran Paradiso

L’obiettivo è quello di promuovere il territorio e il turismo locale: in questo contesto il bar […]

leggi tutto...

18/09/2019

Ivrea, la Manital finisce in tribunale. Sul futuro dell’azienda deciderà il giudice fallimentare

Amministrazione controllata per la Manital di Ivrea? A decidere sull’ammissibilità per insolvenza saranno i giudici del […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy