Caselle: passeggero cinese denunciato per importazione illecita di farmaci

Caselle

/

28/12/2015

CONDIVIDI

Gli agenti della Guardia di Finanza hanno trovato nel suo bagaglio oltre 3mila prodotti privi dell'autorizzazione

Pensava di farla franca il passeggero di nazionalità cinese che nel bagaglio nascondeva ben 2.258 farmaci che erano privi della documentazione autorizzativa prevista dalla legge, ma non aveva fatto i conti con gli accurati controlli aeroportuali. Quando gli agenti della tenenza della Guardia di Finanza dell’aeroporto “Sandro Pertini” di Caselle Torinese hanno aperto la valigia, si sono resi conto che conteneva prodotti farmaceutici contenenti lidocaine, hydrochloride e bhyfrochioride e altri eccipienti.

L’assunzione di questi farmaci, senza la necessaria prescrizione medica può causare gravi danni alla salute. I finanzieri e i funzionari dell’Ufficio Dogana e dei Monopoli, hanno fermato un quarantenne in arrivo da Shangai via Parigi che è stato denunciato a piede libero. Tutti i farmaci sono stati sequestrati e l’uomo rischia di dover pagare una multa che va da diecimila a centomila euro.

Dall’inizio dell’anno l’attività investigativa e di controllo volta al contrasto del fiorente traffico illecito di medicinali ha registrato un bilancio più che positivo: 75 passeggeri denunciati e 30.819 prodotti farmaceutici sequestrati.

Dov'è successo?

Leggi anche

15/01/2018

Dal 15 gennaio il trolley dei passeggeri Ryanair deve essere imbarcato. Scoppia la protesta

I trolley da lunedì 15 gennaio non saranno più considerati bagaglio a mano e dovranno essere […]

leggi tutto...

15/01/2018

McDonald’s apre un ristorante a Chivasso e assume 40 giovani. Già aperte le selezioni on line

McDonald’s sbarca anche a Chivasso con l’apertura di un nuovo ristorante a Chivasso: in questo particolare […]

leggi tutto...

15/01/2018

Il Ponte Preti non è a rischio crollo. La Città Metropolitana: “Va sicuramente controllato”

Nei giorni scorsi, la II Commissione Consiliare Lavori pubblici della Città metropolitana di Torino ha esaminato […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy