Caselle, l’aereo atterra e volano le tegole. Attimi di paura nel centro storico della città

Caselle

/

06/01/2016

CONDIVIDI

Non è la prima volta che il problema si presenta e i pedoni rischiano l'incolumità fisica. Stabilizzare i tetti costa troppo

L’aereo atterra e volano le tegole. Ancora una volta, l’ennesima, il passaggio degli aeromobili in partenza e in arrivo all’aeroporto “Sandro Pertini” di Caselle Torinese provoca serie problemi alla stabilità degli edifici che sorgono nei pressi dello scalo. E’ accaduto questa mattina intorno alle 11.30: a essere risucchiati dal vortice creato dall’atterraggio del volo Ryanair in arrivo da Roma Fiumicino, sono state le tegole che ricoprono il tetto dell’edificio che ospita, tra l’altro, la sede casellese dell’associazione nazionale dei carabinieri. Per puro caso, le tegole sono ricadute nel cortile interno dello stabile, che in quel momento era deserto. Se fossero precipitate in strada le conseguenze avrebbero potuto essere disastrose.

I comuni di Caselle e San Francesco al Campo sono i centri urbani più vicini allo scalo aeroportuale e sono quelli maggiormente colpiti dai disagi provocati del continuo passaggio di aerei. La procura di Ivrea ha aperto, negli anni, diversi fascicoli, ma le inchieste giudiziarie non hanno finora sortito alcun effetto. A giudizio degli esperti ,l’unica soluzione possibile per evitare il risucchio delle tegole, sarebbe quello di fissarle alla struttura portante del tetto, ma si tratta di un’operazione oltremodo costosa che non tutti possono permettersi di affrontare. E le tegole, intanto, continuano a volare con tutti i problemi che questo può comportare.

Dov'è successo?

Leggi anche

17/06/2018

Feletto: è viva e in buone condizioni di salute la giovane scomparsa durante il Rave Party

E’ viva e sta bene Frediana Girotti, 28 anni, la giovane residente a Monte San Giusto […]

leggi tutto...

17/06/2018

Giovane 28enne scompare durante il Rave Party tra Feletto e Lusigliè. Ricerche in corso

E’ scomparsa mentre si trovava, insieme ad altre centinia di giovani, molti dei quali identificati dagli […]

leggi tutto...

17/06/2018

Giallo a Pont Canavese: che fine ha fatto Elisa Gualandi? Nessuna traccia della donna scomparsa

Svanita, come se non fosse mai esistita. A distanza di due settimane dalla sua improvvisa e […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy