Caselle, gratta un tagliando da cinque euro e ne vince 500. La fortuna bacia per la seconda volta il Canavese

Caselle

/

31/01/2017

CONDIVIDI

Due settimane dopo la vincita record di Chivasso martedì 31 gennaio, è toccato a un fortunato cliente della rivendita tabacchi di Caselle. E' caccia aperta al vincitore

La fortuna ha dimostrato ancora una volta di essere davvero una dea bendata: dopo la vincita record di Chivasso avvenuta lo scorso 17 gennaio nella tabaccheria della stazione ferroviaria, dove un operaio canavesano dipendente di una ditta chivassese con 5 euro ha inaspettatamente vinto mezzo milione di euro nella mattinata di martedì 17 gennaio.

Due settimane dopo, un altro tagliando vincente del “gratta e vinci” “Doppia Sfida” ha consentito ad un cliente della rivendita tabacchi dei fratelli D’Elia in via Cravero 38 a Caselle di incassare 500 mila euro.

Un cliente, ha acquistato un biglietto da cinque euro e ne ha vinti 500 mila. La Fortuna ha deciso di fare più di una tappa in Canavese. Il cliente della tabaccheria ha grattato il tagliando vincente sotto gli occhi dei titolari dell’esercizio commerciale.

Dalla mattinata di martedì 31 gennaio, nella rivendita tabacchi di Caselle è in atto un continuo via vai di curiosi. Sull’identità del fortunato giocatore che ha vinto il premio più alto messo in palio sono in tanti a scommettere.

Comunque sia l’anonimo vincitore resta tale e da un paio di settimane avrà la soddisfazione di vedere adeguatamente rimpinguato il proprio corrente bancario.

Dov'è successo?

Leggi anche

22/11/2019

San Giusto: lavori urgenti nella scuola primaria e media. Il sindaco Giosi Boggio chiude gli edifici

I lavori per rendere più sicure le scuole non erano più differibili e il sindaco di […]

leggi tutto...

22/11/2019

Maltempo, allerta in Piemonte per la pioggia. Le valli del Canavese “sorvegliate speciali”

Il Centro funzionale della Regione Piemonte ha emesso allerta arancione (codice 2, moderata criticità) per quanto […]

leggi tutto...

22/11/2019

Mathi: aveva allestito un canile abusivo in uno dei suoi terreni. Denunciato imprenditore agricolo

A Mathi, nel Canavese, i carabinieri della locale stazione, in collaborazione con i colleghi del Nas […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy