Caselle, gara di solidarietà nelle scuole per vestire i bambini in miseria

Caselle

/

24/07/2015

CONDIVIDI

Da settembre partirà una gara di solidarietà che coinvolgerà oltre 1.700 studenti. Si calcola di raccogliere 50 tonnrellate di vestiario

Una gara di solidarietà destinata nei confronti di chi ha bisogno e non possiede nulla. Una gara di solidarietà basata sulla donazione di capi di abbigliamento a costo zero per la scuola e per il Comune di Caselle.

“I bambini di Caselle per un futuro migliore”. Così si chiama il progetto che la onlus “Humana People to People Italia” ha proposto con successo alle scuole casellesi. L’iniziativa è subito piaciuta sia agli alunni che l’assessore all’Istruzione Erica Santoro.

A giudizio dell’amministrarice pubblòica la gara di solidarietà riveste anche un aspetto umanitario e i rafgazzi coinvolti nel progetto potranno mettere in pratica un comportamento da futuri cittadini del mondo regalando i capi di vestiario che non utilizzano più. Oltre ad acquisire la consapevolezza che le azioni intelligenti in ambito ecologico realizzate nel nostro Paese possono creare un notevole impatto economico e sociale nei Paesi del Sud del mondo. Gli abiti donati erviranno a vestire bambini e persone in Mozambico, Malawi e Zambia.

L’aspetto più interessante dell’operazione che dato che gli abiti rivestono ancora un valore commerciale e potranno generare occupazione in Paesi che vivono nella miseria più totale.

La stima è ragguardevole: l’Onlus calcola di raccogliere soltanto a Caselle su 1.764 studenti almeno 50 tonnellate di abiti usati. Il ricavato, ritiene l’assessore, potrà servire ad aiutare anche realtà territoriali in difficoltà.

 

 

Dov'è successo?

Leggi anche

15/10/2019

Favria: domenica 20 ottobre appuntamento in piazza con una grandiosa castagnata

Domenica 20 ottobre avrà luogo a Favria una castagnata che non è solo il classico appuntamento […]

leggi tutto...

15/10/2019

Giovane coppia di Viù percorre undicimila chilometri a piedi attraverso tutta l’Europa

Hanno attraversato l’Europa percorrendo in un anno 11 mila chilometri a piedi. Anna Rastello e Riccardo […]

leggi tutto...

15/10/2019

Ivrea: rissa in campo tra i giocatori. E l’arbitro sospende la partita di calcio giovanile

Sarà il giudice sportivo a decidere le sorti della partita di calcio e dei tesserati dell’Ivrea […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy