Caselle: danneggiano il camper per le visite mediche e pubblicano il video sui social. Denunciati

15/10/2019

CONDIVIDI

Tre i giovani coinvolti: due 18enni e un 17enne. I primi sono stati denunciati mentre il secondo è stato segnalato alla procura dei minori. Nella struttura le visite di controllo per l'aneurisma

Questa volta nel mirino dei vandali è finito il “Camper Cardioteam” che era stato parcheggiato, dallo scorso 6 settembre in piazza Boschiassi a Caselle. Al suo interno un gruppo di specialisti effettuava visite di controllo per prevenire l’aneurisma dell’aorta ascendente. L’iniziativa era stata fortemente voluta dal Lions Club Caselle Airport in collaborazione con la Cardioteam Foundation. A danneggiare il “CardioVan” sono stati due 18enni e un 17enne, tutti residenti in paese.

Dopo aver compiuto la “bravata” i tre vandali avevano pubblicato il video dei danneggiamenti su Instagram per dimostrare a tutti quanto coraggio avevano avuto a vandalizzare una struttura utile alla pubblica salute. Sulla vicenda hanno indagato i carabinieri della locale stazione che hanno denunciato i due maggiorenni per danneggiamento mentre il minorenne è stato segnalato alla procura dei minori.

In caserma, messi di fronte all’evidenza delle immagini i tre “teppisti” non hanno potuto fare altro che ammettere di aver compiuto l’atto vandalico. Dal 6 settembre all’11 ottobre sono state eseguite circa 300 visite gratuite all’interno del CardioVan.

Stefano Dinatale, membro del Lions e medico di professione non nasconde la propria amarezza nei confronti di una violenza gratuita e senza senso ma assicura, nel contempo, che l’ambulatorio itinerante tornerà a Caselle forse già nella prossima primavera.

Di certo il Lions intenderà affrontare con decisione il tema degli atti vandalici compiuti per pubblicare sui social il frutto di inqualificabili atti di vandalismo.

Leggi anche

31/05/2020

Coronavirus in Piemonte: 9 i pazienti deceduti, 325 i guariti rispetto a ieri e 54 i nuovi contagiati

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che oggi, domenica 31 maggio, i pazienti virologicamente […]

leggi tutto...

31/05/2020

Rivarolo, “Aiutaci ad aiutare”. Ecco come destinare il 5X1000 ai Vecchi Pompieri 1912 Onlus

Sono sempre attivi i membri dell’Associazione “Vecchi Pompieri 1912” di Rivarolo Canavese, che in questi mesi […]

leggi tutto...

31/05/2020

Turismo in Canavese: riaprono le strade provinciali delle Valli di Lanzo e della Valle Orco

Rese famose in tutto il mondo dal passaggio del Giro d’Italia al Colle delle Finestre e […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy