Caselle: a fuoco il motore di un aereo Airfrance in partenza. Attimi di terrore in aeroporto

Caselle

/

19/02/2016

CONDIVIDI

E' accaduto questa mattina alle 6,20. I 44 passeggeri e i 4 membri dell'equipaggio sono stati statti scendere. Si esclude la matrice terroristica

Momenti di autentico terrore all’aeroporto “Sandro Pertini” di Caselle: l’areo francese Avro RJ85 dell’Airfrance, la compagnia di bandiera Francese, si stava preparando alla partenza quando uno dei motori ha preso improvvisamente fuoco. Erano le 6,20 di questa mattina. Il veivolo era diretto all’aeroporto “Charles De Gaulle” di Parigi. Subito è scattata la procedura d’emergenza: i 44 passeggeri e i 4 membri dell’equipaggio hanno abbandonato l’aeromobile assistiti dal personale dello scalo. L’incendio non ha causato feriti. I Vigili del fuoco di stanza all’aeroporto hanno domato le fiamme. Disagi per i passeggeri: la maggior parte è partita alla volta di Parigi con il volo delle 10,00. Coloro che invece avrebbero dovuto fare scalo a Parigi ma con destinazioni diverse sono stati imbarcati su altri voli.

L’incidente che, per fortuna si è verificato quando l’aeromobile si trovava ancora sulla pista di decollo, ha creato qualche disagio e ritardi tutto sommato contenuti per gli altri voli in partenza perché lo spostamento dei veivolo danneggiato ha richiesto tempi tecnici un po’ prolungati. In ogni caso, grazie all’impegno di tutto il personale dello scalo torinese il traffico è tronato presto alla normalità. Sull’incendio, che ha distrutto uno dei motori, stanno indagando la polizia aeroportuale e i tecnici specializzati dei Vigili del fuoco. Si esclude, al momento, la matrice terroristica. Una prima ipotesi farebbe pensare ad un eccessivo carico di carburante che avrebbe innescato la combustione. I responsabili dell’aeroporto hanno provveduto a informare dell’incidente la procura della Repubblica e le autorità di sicurezza del volo.

 

Leggi anche

16/10/2019

Cuorgnè: è attivo lo sportello d’ascolto per aiutare le donne vittime di maltrattamenti e violenza

L’Amministrazione Comunale della Città di Cuorgnè è ormai da diversi anni in prima linea nella lotta […]

leggi tutto...

16/10/2019

Castellamonte, in primavera il trasferimento del distaccamento dei vigili del fuoco nella nuova sede

Avrà luogo la prossima primavera il tanto atteso trasferimento del distaccamento volontario dei vigili del fuoco […]

leggi tutto...

16/10/2019

Rivara: il sacerdote antimafia don Luigi Ciotti inaugura l’anno accademico dell’Unitre

È stata una grande giornata quella di ieri, 15 ottobre, per l’Unitre di Rivara-Alto Canavese. In […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy