Canavese: infortunati mentre cercavano funghi. Il Soccorso Alpino in aiuto di due pensionati

Alpette

/

21/09/2018

CONDIVIDI

Pomeriggio di intenso lavoro, giovedì 20 settembre, per i volontari che hanno prestasto soccorso a due anziani vittime di altrettante cadute

Pomeriggio di super lavoro per i volontari della XII Delagazione Canavesana del Soccorso Alpino che hanno dovuto effettuare due interventi consecutivi per soccorrere altrettanti cercatori di funghi in difficoltà. E’ accaduto nel pomeriggio di ieri, giovedì 20 settembre. Il primo episodio ha avuto luogo in località Carella di Pratiglione poco dopo le 13,00. Un uomo di 79 anni è improvvisamente scivolato ed ha accusato un forte dolore alla caviglia.

Per sua fortuna si trovava in compagnia del fratello il quale, avendo constatato che nella zona i telefoni cellulari non ricevevano il segnale è sceso a valle a chiedere aiuto. Nel volgere di breve tempo è stata formata una squadra di tecnici del Soccorso Alpino che, dopo aver raggiunto l’infortunato gli ha prestato i primi soccorsi e lo hanno successivamente trasportato in barella a valle dove era già in attesa un’ambulanza della Croce Rossa. Il pensionato è stato condotto al pronto soccorso dell’ospedale di Cuorgnè per una sospetta frattura alla caviglia.

Poco più tardi, intorno alle 17,00 ad Alpette, in località Fara, un pensionato di 73 anni, residente a Cuorgnè, per cause in via di accertamento procurandosi un sospetto trauma cranico. Sul luogo dell’infortunio si è recata la squadra dei volontari della stazione di Locana. Anche in questo caso il pensionato è stato trasportato in ospedale a Cuorgnè. Le sue condizioni di salute non sono preoccupanti.
La direzione della XII Delegazione Canavesana del Soccorso Alpino Piemontese raccomanda i cercatori di funghi di attrezzarsi in modo adeguato per addentrarsi su terreni impervi. I modo particolare di evitare gli stivali in gomma, che possono proteggere dall’umidità, ma che non offrono alcuna garanzia contro gli scivoloni. Episodi che caratterizzano proprio gli interventi di ieri.

Dov'è successo?

Leggi anche

19/10/2019

Ivrea, detenuto 35enne tenta di impiccarsi in cella. Salvato in extremis dalla polizia penitenziaria

Un detenuto italiano di origini sudafricane, 35enne, in carcere per omicidio, condannato all’ergastolo (ergastolo), mentre si […]

leggi tutto...

19/10/2019

Il presidente della Regione Alberto Cirio visita le eccellenze imprenditoriali del territorio canavesano

Il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio si è recato nella mattinata di giovedì 17 ottobre […]

leggi tutto...

19/10/2019

Approda ad Agliè il tour di Lia Laghi, l’educatrice che promuove la conoscenza del linguaggio dei cani

Sabato 26 ottobre farà tappa in Piazza Castello ad Agliè il tour di Lia Laghi, educatrice […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy