Canavese, giro di vite dei carabinieri: denunce a Valperga, Banchette, Favria, Rivarolo e Ivrea

Ivrea

/

06/02/2017

CONDIVIDI

Con l'avvento del Carnevale l'Arma intensifica i controlli sul territorio canavesano: nei guai numerosi automobilisti per guida in stato d'ebbrezza e per possesso di sostanze stupefacenti

Con l’avvento del carnevale, in Canavese sono stati intensificati i controlli dei carabinieri della Compagnia di Ivrea, finalizzati al contrasto dell’uso di sostanze stupefacenti e dell’abuso di bevande alcoliche da parte degli utenti della strada. Decine le persone sottoposte nei giorni scorsi all’accertamento con l’etilometro; quattro sono state denunciate alla Procura di Ivrea per guida in stato di ebbrezza. Per alcuni giovani sono scattate segnalazioni amministrative alla Prefettura di Torino per uso personale di sostanze stupefacenti.

A Ivrea un 40enne, controllato in piena notte in corso Vercelli, è stato denunciato per essersi rifiutato di sottoporsi al test con l’etilometro. La sua auto è stata sequestrata e la sua patente di guida ritirata; nei suoi confronti è scattata automaticamente anche la denuncia per guida in stato di ebbrezza. A Rivarolo un 21enne è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza poiché sorpreso alla guida con un tasso alcolemico superiore al doppio del limite consentito; la sua patente di guida è stata ritirata. Per lo stesso motivo, a Valperga e a Banchette, sono stati denunciati a piede libero rispettivamente un 22enne ed un 50enne; ad entrambi è stata ritirata la patente di guida. Per un 29enne di Favria è scattata una segnalazione amministrativa alla Prefettura di Torino poiché anch’egli controllato alla guida con un tasso alcolemico superiore al limite consentito.

Tre i giovani sono stati segnalati alla Prefettura di Torino per uso personale di sostanze stupefacenti: uno di essi, di 22 anni, fermato per un controllo a Ivrea, ha cercato di disfarsi di una dose di marijuana gettandola dal finestrino della sua auto. La sostanza è stata sequestrata e la sua patente di guida è stata ritirata. A Rivarolo un 18enne, controllato alla guida della sua utilitaria, è stato trovato anch’egli in possesso di un dose di 4 grammi di hashish, sequestrata. Le loro patenti di guida sono state ritirate. Una segnalazione amministrativa è scattata anche a Lusigliè, dove i carabinieri di San Giorgio Canavese hanno trovato un 20enne in possesso di una dose di hashish, sottoposta a sequestro. I controlli continueranno nei prossimi giorni.

Dov'è successo?

Leggi anche

21/11/2019

Caselle: malvivente ruba profumi al supermercato poi, fuggendo, urta con l’auto una guardia giurata

Rischia l’arresto per aver compiuto un furto, poi trasformatosi in rapina, per un bottino di 131 […]

leggi tutto...

21/11/2019

Ciriè: concessionaria abusiva in frazione Devesi. Multa da 10 mila euro al titolare. Auto sequestrate

L’autosalone era in attività ma dal punto di vista amministrativo non esisteva. Per questa ragione gli […]

leggi tutto...

21/11/2019

Favria: l’addio all’alpino “Meo” Castello spentosi all’età di 82 anni. Il ricordo di Giorgio Cortese

Si è spento all’età di 82 anni Marco Bartolomeo Castello (Meo). Cavaliere del lavoro, membro del […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy