Caluso: esplosione nella notte. Divelto il bancomat della Biver Banca. I banditi fuggono con il bottino

24/05/2017

CONDIVIDI

Si ipotizza che si tratti della medesima organizzazione che da mesi colpisce in tutta la provincia

La banda dei bancomat ha colpito ancora: nella notte tra martedì 23 e mercoledì 24 maggio intorno alle quattro i membri della gang hanno fatto saltare con il gas acetilene il bancomat della filiale Biver Banca di Caluso che si trova in via Montella. Questa volta il “colpo” è riuscito in pieno: la cavità contenente l’impianto di erogazione delle banconote è esplosa e il bancomat si è aperto. I banditi sono stati rapidi ed efficienti: hanno raccolto tutto il denaro in contanti e poi sono fuggiti a tutto gas facendo perdere le proprie tracce.

Il fragore dell’esplosione ha svegliato i condomini che abitano nei pressi dell’edificio che ospita la filiale di Biver Banca e hanno lanciato l’allarme. Sul posto sono giunti i ccarabinieri della Compagnia di Chivasso che stanno effettuando le indagini del caso.

Il bottino è ancora da quantificare ma pare sia ingente. I carabinieri stanno attentamente esaminando i filmati registrati dalle telecamere del sistema di videosorveglianza con la speranza di poter trovare elementi utili che consentano di poter risalire all’indentità dei ladri.

Dov'è successo?

Leggi anche

21/08/2019

La crisi minaccia il mercato della frutta. Confagricoltura: “Salviamo un settore già penalizzato”

“In Piemonte abbiamo una produzione frutticola d’eccellenza, apprezzata in Italia e all’estero. Ciò che dobbiamo cercare […]

leggi tutto...

21/08/2019

Rivarolo Canavese: il Comune spende 100 mila euro per rifare la copertura dell’ala sud del Castello Malgrà

Centomila euro per rifare la copertura situata nei pressi del camminamento merlato del castello Malgrà: è […]

leggi tutto...

21/08/2019

Ivrea, ragazza di 17 anni denuncia: “Il branco mi ha stuprata nel centro sociale”. Indaga la procura

Ha soltanto 17 anni la ragazza che ha denunciato di essere stata vittima di uno stupro. […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy