Cafasse: il cinghiale spunta all’improvviso e l’auto lo travolge. Miracolosamente illeso tassista 35enne

Cafasse

/

11/01/2019

CONDIVIDI

E' accaduto nella serata di giovedì 10 gennaio lungo la statale 1, in un tratto poco illuminato. L'ungulato è morto sul colpo

L’impatto è stato tanto improvviso quanto violento: può davvero considerarsi fortunato un tassista che, nella tarda serata di ieri, giovedì 10 gennaio, ha investito con l’auto un cinghiale. L’incidente stradale ha avuto luogo lungo la statale 1, la “Direttissima” che collega il parco della Mandria con le Valli di Lanzo.

Stando a una prima ricostruzione l’uomo, un 35enne residente a Monasterolo, che si trovava al volante di una Citroen Picasso, stava attraversando un tratto di strada poco illuminato quando ha travolto un cinghiale che stava attraversando la strada nei pressi dell’incrocio per i centri abitati di Cafasse e di Fiano.

Il tassista deve ringraziare la sua buona stella e la sua abilità se non è finito fuori strada. Dopo essere riuscito a uscire da solo dall’abitacolo dell’auto l’uomo ha chiamato i soccorsi. Il caso ha anche voluto che al momento dell’incidente sulla statale non stesse transitando nessun altro veicolo.

Il sinistro è stato rilevato dai carabinieri della stazione di Lanzo. Il conducente non ha dovuto fare ricorso alle cure dei sanitari.

Leggi anche

23/01/2020

Volpiano, borracce in alluminio ai dipendenti comunali per limitare l’uso delle bottigliette di plastica

Il Consiglio Comunale di Volpiano ha avviato un’iniziativa, condivisa da tutti i gruppi consiliari, per la […]

leggi tutto...

23/01/2020

Crisi: commercianti alla disperazione. La Regione Piemonte: “Sosterremo chi è in difficoltà”

“I fenomeni di protesta, come la serrata di negozi e mercati e i presidi che si […]

leggi tutto...

23/01/2020

Nuoto: il Comune di Chiaverano premia la 17enne campionessa Francesca Pasquino

Nella serata di martedì 21 gennaio in occasione di una riunione con tutte le associazioni chiaveranesi, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy