Basket Serie A, oltre mille e trecento tifosi alla grande festa organizzata dalla società sportiva Fiat Torino

Torino

/

15/12/2016

CONDIVIDI

Piena soddisfazione del presidente Antonio Forni, dell'amministratore delegato Massimo Feira e dei dirigenti e giocatori della società sportiva

Nella serata di ieri, mercoledì 14 dicembre, l’Otto Gallery del Lingotto è stato oggetto della pacifica invasione dei cestisti e delle rispettive famiglie, dalle 18,30 alle 22, per la prima festa della Basket Academy, organismo che accorpa 13 Società del movimento cestistico torinese che rappresentano il futuro sotto ogni punto di vista. Grandissima partecipazione con circa 1300 persone che hanno atteso con pazienza, nella prima parte dell’incontro, di degustare una pizza. Non è stato facile accontentarli tutti e la società sportiva ha ringraziato ognuno dei presenti per la disponibilità, l’attenzione e la passione dimostrati nel seguire la squadra di basket che milita nella massima divisione. Dopo aver degustato il pasto ogni partecipante si è trasferito nell’area centrale dello spazio commerciale per attendere, trepidante, l’arrivo della squadra e dei suoi dirigenti. Il momento “magico” si è ha avuto  attorno alle 20,00. I giocatori sono saliti uno dopo l’altro sul palco, presentati come al PalaRuffini negli incontri casalinghi, e tutti insieme si sono lasciati cingere dall’abbraccio dei presenti che ordinatamente hanno poi atteso il rispettivo turno per farsi autografare il poster della Fiat Torino tra gli applausi e incitamenti modello “Curva Guerrieri”.

Una testimonianza assoluta di grande affetto nutrito nei confronti della squadra a ulteriore dimostrazione di quanto Torino ed il suo pubblico credano nel progetto sportivo. Il presidente della Fiat TorinoAntonio Forni, ha accompagnato ogni piccolo atleta sul palco per dare ancora più valore al momento dell’incontro con i giocatori: “Una grande emozione questa sera – ha più volte detto – paragonabile a quella di un match di cartello”.
“Ringraziamo tutti gli intervenuti – ha replicato l’amministrazione delegato Massimo Feira – che hanno atteso con trepidazione e pazienza il proprio turno, durante il momento della distribuzione delle 1300 pizze e del “face to face” con la squadra. Siamo orgogliosi di questo pubblico e del fatto che ci segua con tanta partecipazione”.

“Si tratta di un momento dal quale ripartire con ancora più forza – ha precisato Vito Matera, responsabile della Basket Academy – e che ci ha inorgogliti. Allargare sempre di più la base è la strada da percorrere, mantenendo sempre vivo l’entusiasmo di questa sera”. Entusiasta anche il Presidente del Cus Torino,Riccardo D’Elicio, presente all’incontro con il Direttore del Cus TorinoAndrea Ippolito. Al termine foto di rito e soddisfazione anche dei giocatori.

“Un abbraccio caldo e sentito – ha detto il capitano della Fiat TorinoPeppe Poeta – che ci sprona a fare sempre meglio”. E i 1300 che hanno affollato l’Otto Gallery saranno i primi a tifare, grazie al biglietto d’ingresso al PalaRuffini per il match del 19 dicembre in posticipo, per i colori della Fiat Torino contro i vicecampioni d’Italia della “GrissinBon” di Reggio Emilia.

Dov'è successo?

Leggi anche

07/07/2020

Coronavirus: finora in Piemonte 4mila 107 decessi. Crescono i guariti. 5 i nuovi contagiati

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che alle 17,00 di oggi, martedì 7 luglio, i […]

leggi tutto...

07/07/2020

Chivasso: caschi, tute protettive e guanti al personale. Ecco come la Lilt ha aiutato l’ospedale

Una grande catena solidale che ha consentito di donare all’ospedale di Chivasso 9mila guanti, 600 mascherine […]

leggi tutto...

07/07/2020

Sanità: arriva l’infermiere di famiglia che affiancherà il medico di base nella cura dei pazienti

Affiancherà il medico di famiglia per assicurare una migliore assistenza sanitaria ai pazienti. È l’infermiere di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy