Basket-Serie A: la Fiat Torino cerca il riscatto a Varese dopo la cocente sconfitta in EuroCup

13/01/2018

CONDIVIDI

Il tecnico Luca Banchi sa bene che l'Openjobmetis è una squadra pericolosa perchè ha bisogno di conquistare punti preziosi

Si chiude domani, domenica 14 gennaio, il girone d’andata della massima serie e la Fiat Torino dovrà battersi a Varese contro l’Openjobmetis. Una Fiat Torino reduce dalla vittoria di domenica scorsa in campionato contro la Germani Brescia e dalla sconfitta in EuroCup a San Pietroburgo. Trasferta da ben interpretare quella di domani, contro una formazione che ha bisogno di conquistare punti importanti: “La gara di domani – precisa il coach Luca Banchi – ci opporrà ad un avversario agguerrito ed affamato di vittorie che vorrà sfruttare al meglio le proprie armi per indirizzare il confronto su binari a lui congeniali”.

Il tecnico sa bene che  l’Openjobmetis di Varese è squadra cui il proprio allenatore ha saputo dare oltre a un’ottima organizzazione di gioco un’identità coriacea e che nelle gare casalinghe riesce ad esprimere il massimo del proprio potenziale, e non ne sottovaluta la pericolosità.

“Per noi sarà un importantissimo banco di prova dove pareggiare la loro energia e desiderio ritrovando in trasferta un rendimento adeguato ed andando oltre le oggettive difficoltà che ci impediscono di poter schierare la migliore formazione possibile”.

Palla a due alle ore 18,00, con diretta su Eurosport 2 ed Eurosport Player.

Dov'è successo?

Leggi anche

Ivrea

/

12/12/2018

Sanità in Canavese: Antonio Maria Alfano è il nuovo direttore del laboratorio analisi di Ivrea

Antonio Maria Alfano, 60 anni, è il nuovo Direttore della Struttura Complessa Laboratorio Analisi. Una laurea […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

12/12/2018

Rissa su un convoglio ferroviario della “Canavesana”. Un ferito e tre denunciati dalla Polfer

Una rissa. A bordo della “Canavesana”. Il bilancio è di un ferito e di tre denunciati. […]

leggi tutto...

Valperga

/

12/12/2018

Valperga: operatrice socio sanitaria licenziata dalle suore dopo un infortunio in casa di riposo

Aveva superato i 180 giorni di malattia a causa di una lacerazione ai tendini causata dal […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy