BASKET-SERIE A: LA MANITAL TORINO BATTE IL BRINDISI E FINALMENTE SORRIDE

Torino

/

17/04/2016

CONDIVIDI

Due triple di Rosselli, una di Dyson e un ottimo White fanno la differenza. L'incontro è terminato con il punteggio 52-38 per i padroni di casa

 

Ancora una partita delicata al PalaRuffini di Torino tra i padroni di casa della Manital e l’Enel Brindisi. Torinesi desiderosi dei due punti salvezza, brindisini in campo con ancora una chance playoff. Formazioni divise al via da sei punti in classifica, Manital a quota 18, Brindisi a quota 24. Grande equilibrio in campo, con buone giocate ed errori su entrambe le sponde. Torino va al massimo vantaggio di 5 (9-4), alla fine chiude 25-23. Nel secondo quarto Torino difende bene e gioca con più vivacità ed efficacia in attacco. Due triple di Rosselli, una di Dyson e un ottimo White fanno la differenza. Termina 52-38 con la Manital anche a + 18 come massimo vantaggio. Dyson (12), Eyenga e White (10 punti) in doppia cifra. Per Brindisi il miglior scorer è Banks (13 punti). Negli ultimi due quarti è Dyson a spaccare la partita, con triple di peso enorme. Prova Banks, in alcuni frangenti incontenibile, ad arginare ma non è sufficiente. Ottimo gioco di squadra, più difensivo nei secondi 20 minuti e altra vittoria fondamentale per Torino. La speranza di salvezza ora è più reale.

LA CRONACA

PRIMO QUARTO

Manital al via con Goulding, Dyson, Mancinelli, Eyenga e White. Brindisi con Cournooh, Zerini, Banks, Scott, Anosike. Primi due punti di Dyson, doppiati da Eyenga per un incoraggiante 4-0 Torino. Nulla di fatto poco dopo ancora con l’Auxilium in attacco (errore di White). Ancora un errore al tiro da due dell’americano nell’azione successiva. Anche Eyenga fallisce da due un nuovo attacco della formazione di casa. Riduce Banks dalla lunetta (4-2). Infrazione di passi in attacco fischiata a Goulding. Riparte Brindisi. Nulla di fatto. Poi Torino con Eyenga che centra da due (6-2). Brindisi da due (6-4) e prima bomba casalinga firmata Dyson (9-4). Brindisi ai tiri liberi con Scott per il due su due del 9-6. Goulding sbaglia da tre e Banks la punisce da due (9-8). Altri due punti Manital, subito rimediati dagli ospiti (11-10). Buon gioco di Mancinelli per il 13-10, ma ancora Banks riporta i suoi a -1. Divario che non cambia dopo i canestri di Dyson e di Brindisi con Scott (15-14). Primo time out a 3’30” dalla chiusura del quarto. Si riprende con la rimessa della Manital ed un altro prestigio di Mancinelli che vale tre punti (18-14). Zerini da sotto (18-16). Goulding sulla sirena per una bomba importante (21-16). Ancora Brindisi e poi di nuovo Torino (23-18). Brindisi non ci sta e risale a -3 (23-20). Ebi e Rosselli in campo per White e Goulding. Banks in lunetta per altri due centri (23-22).Due brutti errori di Ebi costano i liberi di Brindisi a 20 secondi dalla conclusione. Realizza Gagic uno dei due per il pareggio. Fallo subito da Dyson a 5 secondi dalla prima sosta. Eyenga mette il canestro del nuovo vantaggio Torino: 25-23 dopo i primi 10 minuti.

SECONDO QUARTO

Coach Vitucci rimanda in campo Giachetti, Eyenga, Rosselli, Ebi e Mancinelli. E’ di Ebi il primo positivo (27-23). Brindisi riduce di forza lo svantaggio (27-25). Rosselli riporta Torinio a +5 con una tripla (30-25) Fallo fischiato in favore degli ospiti che manda Gagic in lunetta, mentre Kloof sostituisce Eyenga. Due errori del brindisino (30-25). Buona difesa di Torino e poi altra tripla di Rosselli (33-25) per il massimo vantaggio (+8). Banks per un’azione da due centrata in casa Brindisi (33-27). Arbitraggio palesemente contrario a Torino. Brindisi a -4. Ci pensa White a riportare Torino a +6 (35-29). Time out chiesto dagli ospiti a 5’34” dal termine del primo tempo. Ancora White (37-29). Tripla di Cournooh (37-32). Rientra Dyson per Giachetti. Subito due punti per lui (39-32). Dentro Eyenga per Rosselli. Palla persa in attacco da Brindisi. White ancora in auge per il +9 (41-32). Palla ancora nelle mani dei giocatori di casa. Trasforma Ebi da due (43-32). Time out numero due chiesto da Brindisi in pochi minuti, a 2’42” dalla fine del primo tempo. Dentro Mancinelli per Ebi. Eyenga in lunetta, per un due su due (45-32). Poi Mancinelli in perentoria azione di contropiede conclusa con schiacciata (47-32). Anosike in lunetta riduce a 13 il disavanzo ospite (47-34). E’ la volta di White ai liberi, e Torino va a 49, contro i 34 di Brindisi. Manca 1 minuto e 40. Tripla di Dyson per il +18 (52-34). Fallo fischiato proprio a lui, sostituito da Giachetti. Brindisi fa 1 su 2 dalla lunetta (52-35). Banks riduce a 15 lo svantaggio e poi a 14 con il tiro supplementare. Si chiude la prima doppia frazione con stoppata di Kloof e il punteggio sul 52-38.

TERZO QUARTO

Auxilium Cus Torino sul parquet con Mancinelli, Goulding, White, Eyenga e Dyson. Brindisi ribatte con Banks, Anosike, Cournooh, Scott e Zerini. Il primo rimbalzo difensivo è di Torino. I primi due punti, di Scott, degli ospiti (52-40). La tripla però è fortunatamente di Goulding (55-40). Palla persa da Brindisi e Torino riparte. Due azioni senza frutto per Torino e Brindisi, poi ancora Banks per gli ospiti. Replica Eyenga (57-42). White da due per il +17 con elegante tiro in sospensione (59-42). Scott riduce (59-44). Dentro Rosselli per Goulding. Tripla di Zerini per il 59-47, poi fallo in attacco di Dyson. Altro fallo fischiato contro Rosselli e Zerini in lunetta (59-48). Mancano 3’52”. Banks non sbaglia nulla e porta a -9 Brindisi (59-50). Anosike riduce ancora il divario di Brindisi (59-52). Time-out chiesto dalla formazione di casa. Kloof in lunetta per ripartire con lo score. Ne mette due su tre per il 61-52. Sull’azione successiva è Banks all’esercizio da due (61-54). Dyson rimette Torino in buona posizione di score con una tripla di classe (64-54). Torino con palla in mano ma non va. Sbaglia Harris in attacco per Brindisi e Ebi ne mette altri due, da sotto (66-54). Finisce il quarto dopo un po’ di paura con la squadra di casa a + 12.

ULTIMO QUARTO

Per Torino Ebi, Rosselli, Dyson, Mancinelli e Kloof. Per Brindisi Cournooh, Scott, Banks, Gagic e Soko. Tripla d’apertura di Dyson (69-54). Recupero ancora in attacco di Dyson che subisce fallo antisportivo da Cournooh. Dyson dalla lunetta non sbaglia e poi mette un’altra tripla per il +20 Torino (74-54). Mancano 9 minuti al termine. Fischio arbitrale inutile (tecnico) e di puro autoritarismo con, con Banks in lunetta per il 74-55. Esce Dyson ed entra Giachetti. Poi Eyenga per Rosselli. Brindisi a -17 quando mancano 6’43”. Passaggio errato di Kloof e Brindisi ci prova ancora. Torino torna in possesso di palla. Time out a 6’15” dal termine. Dentro Goulding e White, per Mancinelli e Kloof. Brindisi in lunetta e riduce ancora con Soko, che replica poi da due per il 74-61. White rimedia da due per il 76-61 più supplementare. Torna in campo Dyson per Giachetti. Time-out quando mancano 4’21”. Altro punto di White e Torino a +16 (77-61). Banks in lunetta (77-62). Torino perde palla in attacco e Banks la punisce da tre (77-64). Dyson in lunetta. Mancinelli dentro per Ebi. The “sniper” riporta Torino a +15. Ancora Banks in lunetta. Brindisi a -13. Fallo conquistato in attacco ancora da Dyson per due liberi a 1’53” dalla conclusione. Ne mette uno e Torino sale a 80. Gacic porta Brindisi a -12. E’ ancora Dyson a mettere una tripla, prima dei due punti di Gacic. Brindisi riduce a – 10 ma la palla è di Torino. Gagic in lunetta a 10 secondi dal termine. Sono altri due punti ospiti (83-75). Ma è Torino a vincere e con merito, per l’83-75 finale. Non è più ultima in solitaria.

MANITAL TORINO – ENEL BRINDISI 83-75

Torino

Dyson 29, White 15, Giachetti, Mancinelli 7, Rosselli 6, Fantoni ne, Kloof 2, Bottiglieri ne, Di Matteo ne, Eyenga 12, Goulding 6, Ebi 6; all. Vitucci

Brindisi

Banks 25, Scott 11, Cournooh 2, Soko 9, Harris 5, Cardillo 2, Trotter, Gagic 5, De Gennaro ne, Zerini 6, Anosike 10, Marzaioli ne; all. Bucchi

Leggi anche

23/08/2019

Chivasso: assessore alle Politiche per la casa o primario in Cardiologia? Moretti sceglie l’ospedale

Martedì 20 agosto il dottor Claudio Moretti ha presentato, al Sindaco Claudio Castello, la sua lettera […]

leggi tutto...

23/08/2019

Costretti a frugare tra gli scarti del mercato. In aumento i nuovi poveri anche in Canavese

Anziani pensionati, esodati, persone rimaste senza lavoro, coppie di precari con figli in tenera età: sono […]

leggi tutto...

23/08/2019

Quassolo: auto esce di strada, sfonda la recinzione e si ribalta in un prato. Feriti due anziani coniugi

La Volkswagen Tiguan ha improvvisamente sbandato è uscita fuori strada e, dopo aver percorso un tratto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy