Azeglio: è giallo sul cadavere di un camionista ritrovato vicino alle palafitte di Viverone

Azeglio

/

24/09/2017

CONDIVIDI

L'uomo aveva parcheggiato poco distante il mezzo pesante. Si tratta di un malore fulminante? Indagano i carabinieri di Ivrea

Il cadavere di un uomo è stato trovato, nella serata di sabato 23 settembre, nei pressi delle palafitte che si trovano sul lago di Viverone nel territorio comunale di Azeglio: a rinvenire il corpo sono stati alcuni passati che hanno immediatamente avvertito il 118. Sul luogo del macabro ritrovamento sono intervenuti il personale sanitario del 118 e i carabinieri del nucleo radiomobile della Compagnia di Ivrea, ma per l’uomo, un camionista di origine bielorussa non c’è stato nulla da fare.

Il ritrovamento sta assumendo i contorni di un vero e proprio giallo: il corpo si trovava nei pressi della riva, poco distate dall’autoarticolato che aveva parcheggiato poco distante. L’ipotesi più plausibile, allo stato attuale delle cose, è che la morte sia sopraggiunta a causa di un malore fulminante che avrebbe colpito l’uomo durante una sosta.

Le indagini dei carabinieri non tralasciano nessuna ipotesi, almeno fino a quando il medico legale non avrà eseguito l’autopsia disposta dal magistrato di turno in procura a Ivrea.

Dov'è successo?

Leggi anche

Castellamonte

/

24/11/2017

Castellamonte, in biblioteca il laboratorio creativo per trasformare in doni gli oggetti riciclati

E’ dedicato alle imminenti feste natalizie il laboratorio creativo dal titolo “Aspettando il Natale…” per bambini […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

24/11/2017

Liceo linguistico al “Moro” di Rivarolo: è finalmente arrivato l’assenso della Città Metropolitana

L’Istituto di Istruzione Superiore “Aldo Moro” di Rivarolo Canavese potrà contare dal prossimo anno scolastico, su […]

leggi tutto...

Caselle

/

24/11/2017

La procura ha incaricato il casellese Mauro Esposito di far luce sulla tragedia di piazza San Carlo

Sarà l’architetto casellese Mauro Esposito, l’imprenditore casellese  testimone di giustizia che ha svelato la presenza della […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy