Azeglio: è giallo sul cadavere di un camionista ritrovato vicino alle palafitte di Viverone

Azeglio

/

24/09/2017

CONDIVIDI

L'uomo aveva parcheggiato poco distante il mezzo pesante. Si tratta di un malore fulminante? Indagano i carabinieri di Ivrea

Il cadavere di un uomo è stato trovato, nella serata di sabato 23 settembre, nei pressi delle palafitte che si trovano sul lago di Viverone nel territorio comunale di Azeglio: a rinvenire il corpo sono stati alcuni passati che hanno immediatamente avvertito il 118. Sul luogo del macabro ritrovamento sono intervenuti il personale sanitario del 118 e i carabinieri del nucleo radiomobile della Compagnia di Ivrea, ma per l’uomo, un camionista di origine bielorussa non c’è stato nulla da fare.

Il ritrovamento sta assumendo i contorni di un vero e proprio giallo: il corpo si trovava nei pressi della riva, poco distate dall’autoarticolato che aveva parcheggiato poco distante. L’ipotesi più plausibile, allo stato attuale delle cose, è che la morte sia sopraggiunta a causa di un malore fulminante che avrebbe colpito l’uomo durante una sosta.

Le indagini dei carabinieri non tralasciano nessuna ipotesi, almeno fino a quando il medico legale non avrà eseguito l’autopsia disposta dal magistrato di turno in procura a Ivrea.

Dov'è successo?

Leggi anche

22/11/2019

San Giusto: lavori urgenti nella scuola primaria e media. Il sindaco Giosi Boggio chiude gli edifici

I lavori per rendere più sicure le scuole non erano più differibili e il sindaco di […]

leggi tutto...

22/11/2019

Maltempo, allerta in Piemonte per la pioggia. Le valli del Canavese “sorvegliate speciali”

Il Centro funzionale della Regione Piemonte ha emesso allerta arancione (codice 2, moderata criticità) per quanto […]

leggi tutto...

22/11/2019

Mathi: aveva allestito un canile abusivo in uno dei suoi terreni. Denunciato imprenditore agricolo

A Mathi, nel Canavese, i carabinieri della locale stazione, in collaborazione con i colleghi del Nas […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy