Azeglio: è giallo sul cadavere di un camionista ritrovato vicino alle palafitte di Viverone

Azeglio

/

24/09/2017

CONDIVIDI

L'uomo aveva parcheggiato poco distante il mezzo pesante. Si tratta di un malore fulminante? Indagano i carabinieri di Ivrea

Il cadavere di un uomo è stato trovato, nella serata di sabato 23 settembre, nei pressi delle palafitte che si trovano sul lago di Viverone nel territorio comunale di Azeglio: a rinvenire il corpo sono stati alcuni passati che hanno immediatamente avvertito il 118. Sul luogo del macabro ritrovamento sono intervenuti il personale sanitario del 118 e i carabinieri del nucleo radiomobile della Compagnia di Ivrea, ma per l’uomo, un camionista di origine bielorussa non c’è stato nulla da fare.

Il ritrovamento sta assumendo i contorni di un vero e proprio giallo: il corpo si trovava nei pressi della riva, poco distate dall’autoarticolato che aveva parcheggiato poco distante. L’ipotesi più plausibile, allo stato attuale delle cose, è che la morte sia sopraggiunta a causa di un malore fulminante che avrebbe colpito l’uomo durante una sosta.

Le indagini dei carabinieri non tralasciano nessuna ipotesi, almeno fino a quando il medico legale non avrà eseguito l’autopsia disposta dal magistrato di turno in procura a Ivrea.

Dov'è successo?

Leggi anche

16/09/2019

Ciclista di Borgaro muore mentre pedala nei campi di Ciriè. 50enne stroncato da un malore

Stava tranquillamente pedalando in sella alla sua mountain bike nelle campagne della periferia di Ciriè quando […]

leggi tutto...

16/09/2019

Valperga: all’Istituto comprensivo 3 alunni non entrano in aula. Non erano in regola con i vaccini

Prima i tre bambini di Ivrea che non hanno potuto fare il loro ingresso nella scuola […]

leggi tutto...

16/09/2019

Valperga: approvata la Variante parziale al Piano Regolatore. E il clima in paese si “arroventa”

La vita amministrativa e politica a Valperga è sempre stata, a memoria d’uomo, decisamente turbolenta. Ma […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy