Alla scoperta del Canavese in compagnia di Luca Chiartano: angoli ricchi di suggestione e di poesia

Torre Canavese

/

13/12/2015

CONDIVIDI

Nell'area compresa tra Torre e San Martino, gli specchi lacustri, circondati dai boschi, sono il paradiso della fauna

Uno specchio d’acqua cristallina, alberi che sembrano dipinti con gli struggenti colori dell’autunno. Il Canavese nell’area compresa tra Torre e San Martino, sembrano far parte di un dipinto iperrealista perfetto in ogni suo dettaglio frutto di sapienti pennellate dove il colore assume una dimensione quasi tridimensionale.

Il fotografo castellamontese Luca Chiartano ha scoperto un altro angolo di paradiso in questa terra ricca di angoli ancora inesplorati. Fa da sfondo all’immagine la Quinzeina. Quella del verde Canavese è una delle zone piemontesi più celebrate ma eppure ancora poco conosciute: questa porzione del territorio non è solo paesi, città, insediamenti industriali ma anche natura, ancora folta, rigogliosa che sa ancora comunicare emozioni forti.

Dov'è successo?

Leggi anche

17/01/2018

Volpiano: tornano in piazza del Municipio le arance della salute” per combattere il cancro

Si rinnova anche quest’anno il tradizionale appuntamento nelle piazze con i volontari dell’Airc, l’associazione che finanzia […]

leggi tutto...

17/01/2018

San Maurizio: automobilisti troppo veloci. Velox nelle strade per la sicurezza dei pedoni

Gli automobilisti in disciplinati (e non sono pochi) scambiano le strade per il circuito di Formula […]

leggi tutto...

17/01/2018

Il commosso addio di Rivarolo al dottor Giovanni Provenzano, ex assessore della giunta Gaetano

E’ scomparso nella giornata di oggi, mercoledì 17 gennaio, dopo una lunga lotta con la malattia […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy